martedì 15 dicembre 2020

Bimbo di 2 anni abbandonato al centro donazioni: “Sua madre non può prendersene cura”


 

Un bimbo di 2 anni è stato abbandonato davanti un centro donazioni con solo un biglietto e uno zaino con dei cambi.



I volontari di un centro donazioni di SouthavenMississippi (Usa), sono rimasti scioccati quando davanti alla porta dell’istituto di carità hanno trovato un bambino di soli 2 anni. Il piccolo era da solo, aveva lo sguardo perso nel vuoto e con sé uno zainetto con dei vestiti di ricambio. I volontari si sono guardati attorno per cercare di capire se i genitori fossero da qualche parte, ma presto si sono resi conto che non avrebbero fatto ritorno. Nello zaino, infatti, c’era un biglietto con su scritto: “Sua madre non può più prendersi cura di lui”.


A quel punto è stata chiamata la polizia, il bimbo è stato prima portato in centrale e successivamente affidato ai servizi sociali. Gli agenti hanno cercato di capire chi fossero i genitori chiedendo al piccolo i loro nomi, ma questo non era in grado di dire né il suo né quello di chi lo aveva abbandonato. Una pista sugli autori dell’abbandono è stata trovata grazie alle telecamere di sicurezza della zona che hanno ripreso il momento in cui il piccolo veniva abbandonato.


Dalle immagini è stato possibile vedere che il piccolo veniva portato per mano da un uomo molto alto. Vestito con una tuta ed un cappello da cowboy, l’uomo era completamente coperto in viso da una maschera. Dalle registrazioni, dunque, era impossibile risalire all’identità dell’uomo. Gli agenti tuttavia hanno diffuso un comunicato in cui chiedevano alla comunità di chiamare qualora avessero informazioni sull’identità dei genitori o dell’uomo che ha portato il piccolo al centro donazioni.


Nel giro di qualche ora sono giunte diverse segnalazioni e nella stessa serata gli agenti hanno fermato una persona collegata al reato. Al momento, dato che si tratta di un’indagine ancora in corso, non ci sono ulteriori informazioni. Non è dato sapere dunque se l’uomo nelle immagini fosse il padre e se si tratta della persona arrestata per l’abbandono.



Nessun commento:

Posta un commento

Insegnare ai bambini ad affrontare il bullismo

Al giorno d’oggi sono molti i bambini che non vogliono più andare a scuola perché vengono spesso presi in giro dai compagni.