giovedì 25 marzo 2021

Scuola, tamponi per tornare in classe: cosa fare in caso di riapertura


 


Monitorare l'andamento dei contagi nelle scuole con test periodici per i ragazzi e i docenti. È l'ipotesi presa in considerazione dal Commissario per l'Emergenza Covid, Francesco Figliuolo




A sottoporre la richiesta - che sarà valutata in maniera definitiva solo nei prossimi giorni - è stato il ministro per l'Istruzione Partizio Bianchi. Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi ha chiesto al commissario per la lotta al Covid, Francesco Paolo Figliuolo, la possibilità di testare la sicurezza delle scuole attraverso un tampone rapido cui sottopore gli studenti rientranti a scuola, compresi gli iscritti alla scuola dell'infanzia. La risposta non c'è ancora, ma si avverte l'accelerazione delle politiche di difesa del ministero dell'Istruzione con l'arrivo di Agostino Miozzo, già coordinatore del Comitato tecnico scientifico e da un mese collaboratore del ministro.

 




Per ora le scuole restano chiuse, ma il premier Draghi ha fatto capire in Parlamento che il Governo è al lavoro per una riapertura delle lezioni in presenza da dopo le vacanze di Pasqua.

Nessun commento:

Posta un commento

Bimbo di un anno ingerisce cannabis, portato in ospedale in overdose. «Aveva una frattura al cranio»

  Un bambino di 13 mesi è stato soccorso sabato all'ospedale dei Bambini a Palermo dopo che aveva ingerito della cannabis.