venerdì 14 maggio 2021

Denise Pipitone, l'avvocato di Piera Maggio svela a Storie Italiane il contenuto della lettera anonima


 


Il caso di Denise Pipitone a Storie Italiane. 



Nel contenitore di Rai 1 condotto da Eleonora Daniele l'inviata Mariagrazia Sarrocco trasmette in diretta da Mazara del Vallo, proprio dal garage della vecchia casa in cui viveva Anna Corona. Nel corso della trasmissione, l'avvocato Frazzitta, legale di Piera Maggio, rivela il contenuto della lettera anonima ricevuta nei giorni scorsi e di cui aveva parlato a Chi l'ha visto?. 



Nel pozzo dell'abitazione si sono concentrate le ricerche dei giorni scorsi. Insieme all'avvocato Gaspare Morello, l'inviata ha mostrato l'interno del pozzo profondo circa dieci metri che non era mai stato ispezionato prima. La Procura ha smentito che si stessero cercando i resti della bambina scomparsa 17 anni fa. Il garage, come spiega l'avvocato, non era nella disponibilità della signora Corona, poiché locato a partire dal 2003 da un venditore ambulante: questo dettaglio è emerso solo negli ultimi giorni. 




Ma l'ultimo risvolto del caso Pipitone è venuto alla luce lo scorso mercoledì durante l'ultima puntata di Chi l'ha visto?, quando l'avvocato Frazzitta, legale di Piera Maggio, ha svelato l'esistenza di una lettera anonima pervenuta al suo studio. Intervistato da Storie Italiane, l'avvocato ha rivelato il contenuto della lettera della quale si ricerca l'autore con la promessa di rispettarne la riservatezza. 

Frazzitta, che non può parlare apertamente dei dettagli contenuti nella lettera, ha comunque rivelato il contenuto essenziale: si tratta di un fatto bene preciso, e non di un luogo dove effettuare eventuali ricerche. «Ringraziamo la persona che l'ha inviata - spiega - ma volevo chiarire un fatto. L'oggetto - che non riferirò - della lettera non è negativo nel senso più atroce del termine. Racconta di un fatto interessante, un pezzo del puzzle seppure dai contorni da definire interessante. Ci dà un elemento a noi totalmente sconosciuto. Non si tratta di un luogo, ma di un fatto».

Nessun commento:

Posta un commento

Caso Denise Pipitone: l'ex pm di Marsala Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

  Maria Angioni, l'ex pm di Marsala che indagò sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone, la bambina sparita l'1 settembre del 2...