mercoledì 26 gennaio 2022

Morto Carlo Alberto Conte, il ragazzo di 12 anni colpito da un infarto mentre correva: era la sua prima gara


 


E' deceduto Carlo Alberto Conte​, il ragazzo di 12 anni, atleta della Fiamme Oro Padova, colpito domenica scorsa da un infarto durante le fasi finali di una corsa campestre, nel trevigiano. 




Era la sua prima gara in assoluto: il giovane stava per completare il «Cross della Vittoria», a Vittorio Veneto, quando il suo cuore si è improvvisamente fermato. Vani i tentativi di rianimazione e la corsa disperata in ospedale.



Da domenica mattina era ricoverato nel reparto di Terapia intensivadella cardio-chirurgia dell’ospedale di Treviso in gravi condizioni. Come raccontano i suoi allenatori, il dodicenne si era avvicinato da pochissimo tempo all’atletica leggera, entrando a far parte delle Fiamme Oro Padova dopo aver superato la visita medico-sportiva a novembre dello scorso anno. «È stato un fulmine a ciel sereno – dice al Corriere Veneto Rosanna Martin, l’allenatrice del ragazzino - Siamo tutti scossi e per ora non sappiamo bene cosa sia successo. Ha cominciato con grande entusiasmo. Era alla sua prima esperienza in una competizione: l’obiettivo era quello di partire e arrivare».



Dopo il regolare riscaldamento, mancavano solo 300 metri alla fine della gara della categoria «ragazzi» quando, davanti alla platea di spettatori, Carlo Alberto ha improvvisamente iniziato a barcollare, si è aggrappato ad un albero ed è poi crollato a terra, privo di sensi. 



Subito è stato allertato il medico coneglianese Giovanni Dalla Zentil che ha preso in braccio il giovanissimo trasportandolo vicino alle ambulanze. Poi, un infermiere della Prealpi soccorso onlus che, insieme ad un anestesista-rianimatore di Monselice e a un altro infermiere del Suem, si sono alternati nel praticargli il massaggio cardiaco, utilizzando anche il defibrillatore per oltre un’ora.



La macchina dei soccorsi in zona Fenderl, l’area della manifestazione sportiva, ha funzionato a dovere, con personale e mezzi adeguati (due le ambulanze presenti). Di seguito, è stato poi trasportato in elicottero al Ca’ Foncello di Treviso, in terapia intensiva dove è stata confermata la gravità del quadro clinico. 

Nessun commento:

Posta un commento

Dramma a Lodi, due bambini morti in un giorno: avevano due e sette anni

  La provincia di Lodi sconvolta dalla morte di due bambini nel giro di 24 ore.