domenica 17 luglio 2022

Bimbo romano di 6 anni annega in piscina in un resort in Sardegna davanti ai genitori


 


Una vacanza in famiglia che si trasforma in tragedia.

 



Ieri pomeriggio un bambino di 6 anni stava giocando in acqua, dentro una piscina in un resort, il Cala Luas, sul litorale di Cardedu in Sardegna. Una giornata di sole, grande caldo, e la famiglia romana aveva scelto la bella località sarda per trascorrere alcuni giorni di riposo.



All'improvviso i genitori del piccolo, si sono accorti che il bimbo stava annaspando in acqua e non riusciva a raggiungere i bordi della piscina, dove si trovavano madre e padre. Immediato l'intervento in piscina, ed i soccorsi sono partiti immediatamente, mentre il personale del resort avrebbe chiamato il numero di emergenza 118 che ha fatto giungere sul posto un’eliambulanza dell’Areus, decollata da Olbia.



I medici hanno da subito tentato le manovre di rianimazione nei confronti del piccolo, che aveva perso conoscenza, ma ogni tentativo è stato inutle. Il bambino è morto subito dopo. Forze dell'ordine e magistrati stanno ricostruendo i fatti per comprendere la dinamica dell'incidente e accertare eventuali responsabilità.

Nessun commento:

Posta un commento

Roma, bambino di 11 anni investito da suv : è in gravi condizioni

  Un bambino di 11 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato investito da un suv in via del Torraccio di Torrenova, alla periferia ...