lunedì 18 luglio 2022

Il figlio di 6 anni beve detersivo lasciato aperto dalla mamma, lei si butta dal terzo piano





Il figlio di sei anni avrebbe ingerito un mix di detersivi, incautamente lasciati dalla madre a portata di mano del bimbo;

lei, dopo aver temuto per la sorte del bambino, si è lanciata nel vuoto dal terzo piano della palazzina, pieno centro abitato, in cui i due risiedono.

I fatti, così ricostruiti dai carabinieri, si sono verificati questa mattina intorno alle 8 a Francavilla Fontana (Brindisi). La donna, stando agli ultimi aggiornamenti, attendeva per questa mattina una visita degli assistenti sociali; aveva perciò preparato un composto di detersivi con l'intenzione di minacciare di ingerirlo se le avessero tolto il bambino. Solo che accidentalmente la bottiglietta sarebbe finita in mano al piccolo che l'ha ingerita, rimanendo ustionato. 


I soccorsi

Mamma di 41 anni e figlioletto sono stati trasportati d’urgenza in ospedale al “Perrino” di Brindisi. Fortunatamente non sarebbero in pericolo di vita, ma i medici li tengono comunque sotto stretta osservazione.

I militari dell’Arma sono al lavoro per ricostruire la vicenda che avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche, trasformandosi in tragedia.



Nessun commento:

Posta un commento

La piccola Caterina senza pace: la salma portata via dalla veglia funebre per l'autopsia. Lo sfogo del papà: «Perché?»

  Durissimo sfogo di Gabriele Succi, il padre della piccola Caterina, la bimba nata due anni fa con gravi problemi neurologici dopo che la m...