lunedì 3 ottobre 2022

Bambina di 17 mesi scivola nella vasca idromassaggio e affoga: il corpicino trovato dal fratellino di 6 anni





La figlia di 17 mesi affoga nella vasa idromassaggio che hanno in casa e a scoprire il corpicino è il fratellino di appena 6 anni.

Una mamma ha raccontato il terribile dolore per la perdita della figlia, la piccola Taidyn Murphy, di 17 mesi, conosciuta come Totty, che è morta dopo essere annegata nella vasca idromassaggio che avevano in casa. Probabilmente la piccola è scivolata dopo essere andata di nascosto nella piscina gonfiabile e quando l'ha tovata il fratellino era troppo tardi.


La tragedia 

La mamma di Totty, Tahlia Brown, ha spiegato che lei era al lavoro quando si è consumata la tragedia nella sua casa di Gracemere nel Queensland, nell'Australia nord-orientale. La bambina si trovava con l'ex compagno della donna, che avrebbe dovuto badare e lei e all'altro figlio. Nel corso della mattinata però il fratellino ha scoperto la piccola nella piscina e ha lanciato l'allarme.


La corsa in ospedale

Totty è stata portata con urgenza in ospedale e messa in coma farmacologico, ma purtroppo per lei non c'è stato nulla da fare ed è morta il giorno successivo. La mamma da allora si trova in uno stato di dolore e sensi di colpa, convinta che avrebbe potuto fare qualcosa per la sua piccola se non fosse andata al lavoro.

La famiglia ha deciso di aiutare la donna, avviando una raccolta fondi, per poter provvedere alle spese del funerale della bimba.

Intanto la polizia ha aperto un'indagine sull'incidente.

Nessun commento:

Posta un commento

Bimbo di un anno ingerisce cannabis, portato in ospedale in overdose. «Aveva una frattura al cranio»

  Un bambino di 13 mesi è stato soccorso sabato all'ospedale dei Bambini a Palermo dopo che aveva ingerito della cannabis.