martedì 4 ottobre 2022

Bambino di 3 anni, ucciso da un proiettile alla testa mentre è in auto con la mamma: caccia all'assassino


 


Un bambino è stato ucciso a colpi di arma da fuoco davanti a sua madre e ai suoi fratelli dopo che un incidente in auto, ha provocato una rissa sulle strade di Chicago. 



Mateo Zastro, questo il nome del bambino di 3 anni, intorno alle 20.30 era in macchina con la sua famiglia, quando qualcuno ha sparato da una berlina rossa, colpendo in testa il piccolo Mateo, la cui corsa in ospedale è stata inutile. Ora è caccia all'uomo, per cui la polizia ha messo una taglia di 7 mila dollari per chiunque fornisca informazioni utili alla sua cattura.




Secondo il resoconto della polizia, la donna al volante avrebbe tentato di fuggire da un incidente stradale, ma l'autista di un altro mezzo l'ha inseguita ed avrebbe sparato con la pistola, quando uno dei colpi ha raggiunto il bambino di 3 anni, morto al Christ Hospital a causa delle ferite riportate. Gli investigatori della polizia di Chicago stanno cercando il responsabile dell'omicidio, anche se fino ad oggi non ci sono descrizioni o elementi utili per ulteriori sviluppi delle indagini.



Il Gun Violence Archive, un database che raccoglie informazioni sulle sparatorie da tutti gli Stati Uniti, ha contato 63 sparatorie mortali a Chicago, solamente nel mese di settembre; nel 2022 tra le vittime, quattro bambini di età pari o inferiore a 11 anni, sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco a Chicago. Lo scorso febbraio è stato ucciso un bambino di 6 anni e altri quattro sono rimasti feriti in una sparatoria in un parco del Mississippi, mentre ad aprile un ragazzino di 12 anni è stato colpito a morte alla testa mentre stava cenando con la sua famiglia in auto.

Nessun commento:

Posta un commento

Choc a scuola a Latina, ragazza di 12 anni cade dalla finestra del primo piano: è in codice rosso

  Paura questa mattina in una scuola media di Latina. Un'eliambulanza è atterrata poco dopo le 10 nell'area verde che si trova vicin...