venerdì 16 dicembre 2022

Bambini morti nel lago ghiacciato, due di loro erano fratelli: l'ultimo saluto dei famigliari distrutti


 


Due dei quattro bambini precipitati e morti nel lago ghiacciato a Solihull (Inghilterra) erano fratelli. Finlay Butler, 8 anni, e suo fratello minore Samuel, 6, sono morti, così come il loro cugino Thomas Stewart, 11 anni, e Jack Johnson, che ne aveva 10. Giovedì i famigliari gli hanno dato l'ultimo, straziante, saluto. 



«Come famiglia siamo devastati per la perdita dei nostri bellissimi ragazzi Tom, Fin e Sam in circostanze così tragiche», hanno detto i loro genitori in una dichiarazione rilasciata dalla polizia delle West Midlands. «Vorremmo ringraziare i servizi di emergenza per tutto quello che hanno fatto nel tentare di salvare i ragazzi, e tutta la comunità per il sostegno: è stato travolgente».



L'incidente è avvenuto domenica scorsa. Il ghiaccio del lago dove stavano giocando si è improvvisamente rotto sotto i loro piedi, facendoli cadere. Dopo ore di apprensione, è arrivata la notizia della morte dei quattro bambini. L'ultimo, il più piccolo dei quattro, ha lottato fino a mercoledì, ma non ce l'ha fatta.



Il fratello maggiore di Thomas Stewart, gli ha dedicato un messaggio toccante: «Ti amo Tom, il fratellone si prenderà cura della famiglia e ci vediamo presto», si legge. L'area dell'incidente è stata delimitata dalla polizia con un cordone e gli agenti resteranno di guardia per evitare che possano esserci nuovi casi simili. «Questa è una tragedia indescrivibile e un dolore inimmaginabile per le famiglie e gli amici dei ragazzi», ha dichiarato il capo della polizia.

Nessun commento:

Posta un commento

Vertigini e herpes, mamma 33enne pensa di soffrire di "baby brain" ma riceve la diagnosi choc: «Morta in 6 mesi»

  Una mamma 33enne pensava di soffrire di "baby brain", una condizione che colpisce le donne durante la maternità, scopre di avere...