venerdì 16 dicembre 2022

Tumore al seno uccide neo mamma, Laura aveva 35 anni: «Sei stata speciale»


 


«Io ho dato la vita al mio piccolo. Lui l’ha data a me» ripeteva Laura. 



Ma quel male che, poco dopo esser diventata mamma si era manifestato e che pareva superato, improvvisamente si è ripresentato, portandola alla morte in pochi giorni. Due comunità in lutto, Trevignano e Refrontolo (a Treviso), per la morte di Laura Borsato in Toffoletto, vinta da un tumore al seno a soli 35 anni. La giovane donna si è spenta mercoledì lasciando nel dolore il marito Andrea, il loro figlio di un anno.



Nell’aprile del 2021 Laura aveva vissuto la gioia della maternità, con la nascita di Edoardo Walter, un evento che il marito Andrea aveva celebrato con un post su Facebook: “Poche cose nella vita lasciano un’emozione che ti riempie il cuore, di sicuro la più forte è stata vederti nascere”, erano state le parole dedicate al figlioletto. Laura Borsato, oltre al marito e al suo bimbo, lascia i genitori Maria Rosa ed Efre, il fratello Lorenzo, i parenti e tutti gli amici.



Proprio la famiglia le ha dedicato un ricordo, leggibile sull’epigrafe: “Hai vissuto con forza e determinazione una vita intensa. Sei stata una speciale figlia, moglie e mamma. Ci mancherai Laura… Ci mancherà la tua generosità, il tuo sorriso e la tua voglia di vivere. Da lassù dove ti trovi ci guarderai, ci stringerai e ci proteggerai come hai sempre fatto”.

Nessun commento:

Posta un commento

Violentata a 9 anni dall'amico di famiglia, genitori condannati: «Non vedranno più la figlia»

  Sapevano che la loro figlia veniva violentata sessualmente da un amico di famiglia, ma per lunghissimo tempo avrebbero fatto finta di nulla.