sabato 3 giugno 2023

Giulia Tramontano, la lettera del figlio (mai nato) alla mamma: «Papà un mostro, ora sempre assieme e nessuno potrà farci del male»





Giulia Tramontano è stata uccisa dal fidanzato Alessandro Impagnatiello a Senago (Milano).

L'uomo è stato definito "mostro" da sua madre, e oggi Chiara Tramontano, sorella della ragazza morta quando era incinta al settimo mese, pubblica nelle stories di Instagram una straziante lettera immaginaria del bimbo mai nato, che si sarebbe chiamato Thiago, alla mamma che non conoscerà mai. Chiara fin dal primo momento, quando ancora si pensava che Giulia fosse solo scomparsa in provincia di Milano, aveva lanciato una serie di appelli social per cercare di ritrovarla. 


Una lettera-poesia piena di dolore e amore. «Mamma Giulia, stai meglio adesso mammina? E' passata la paura, è finito il dolore? - si legge nella stories pubblicata su Instagram nel profilo di Chiara Tramontano - . Stringiamoci mammina Giulia, staremo sempre assieme e nessuno potrà farci del male. Quanto dolore mammina, quanto terrore, l'avevo capito che stavi male. L'avevo capito quando hai parlato con quella signora, quella americana. E poi l'hai cercato, lui, il mostro. Gli volevi parlare. E poi quei colpi, quel tuo terrore che ti faceva scoppiare il cuore, il suo sangue e io facevo fatica a respirare mammina».



Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...