martedì 13 giugno 2023

Mamma e papà costringono il figlio di 10 mesi a mangiare il suo vomito, poi lo picchiano fino alla morte





genitori hanno costretto un bimbo di appena 10 mesi a mangiare il suo vomito e lo hanno ucciso di botte. Gemma Barton, 32 anni, e Craig Crouch, 39 anni, avrebbero picchiato il piccolo Jacob Crouch più volte nel corso delle settimane, supportandosi l'uno con l'altra, fino a quando il bambino non è deceduto a causa delle numerose lesioni riportate. 


Secondo il referto medico il bimbo ha subito almeno 39 fratture costali in un minimo di quattro aggressione separate. I fatti risalgono allo scorso 30 dicembre 2020 e sono avvenuti nella sua casa di Foxley Chase, Linton, nel Derbyshire, nel Regno Unito, ma solo in questi giorni si sta tenendo il processo nei confronti della coppia che nega ogni responsabilità nella morte del piccolo. 


Secondo l'accusa il bambino sarebbe stato picchiato ripetutamente per 6 mesi, aggredito con calci e pugni e definito come "diavolo" dai genitori, secondo quanto emerso dai tabulati telefonici e dai messaggi sugli smartphone della coppia. Nei messaggi la coppia si interrogava su come farlo smettere di piangere, parlavo di fargli mangiare il vomito. In altri messaggi la madre ha chiamato suo figlio una "piccola mer*a" e Crouch ha risposto dicendo: «Devi essere più dura con lui», parlando anche del fatto di fargli "il bagno nella candeggina.

 



Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...