mercoledì 11 ottobre 2023

Strage di Cadore, fu un gesto volontario? La perizia: Angelika Hutter non perse il controllo dell'Audi che travolse e uccise bimbo, papà e nonna


 


Nella circostanza morirono Marco Antonello, 48 anni, il figlio Mattia (2) e la nonna di questo, Mariagrazia Zuin (65), di Favaro Veneto (Venezia), travolti dall'automobile condotta da Angelika Hutter (33 anni), cittadina tedesca poi arrestata.



L'iniziativa giudiziaria intende cercare di chiarire, attraverso l'uso di manichini e di un'automobile di massa e cilindrata analoga e lanciata alla velocità ricavata dalle precedenti perizie, quali condizioni di visibilità potesse aver avuto la conducente che non risultò aver assunto stupefacenti o alcolici oppure essere stata distratta da attività sul proprio telefono cellulare.



Dalle prime analisi sembrerebbe che Angelika Hutter non abbia perso il controllo del mezzo.

La perizia sull'auto, inoltre, confermò che l’Audi guidata dalla donna era perfettamente funzionante.

Infine, dagli accertamenti emerse che Angelika Hutter non era distratta dal telefono mentre era al volante.

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...