giovedì 9 novembre 2023

Pedofilo violenta e uccide una bimba di 9 anni: sarà scarcerato prima di Natale, la furia dei genitori


 

I genitori di Kayleigh Ward, hanno da poco saputo che il pedofilo che nel 1997 violentò e uccise la loro bambina di 9 anni, verrà rilasciato dal carcere prima di questo Natale. 


La famiglia della vittima, ha ovviamente richiesto di fare ricorso alla sentenza del giudice, contestando che ciò che era stato stabilito, e ciòè scontare una pena non minore di 30 anni, non fosse stato rispettato:



«Questo mostro sapeva cosa stava facendo. Sono disturbato dal pensiero che possa ottenere la sua libertà. Sarà là fuori. A tutti i genitori, per favore, state attenti!»,hanno affermato i genitori di Kayleigh, sbigottiti che il sistema giudiziario abbia potuto agire così ingiustamente nei loro confronti. 



Una famiglia che sconta un differente tipo di ergastolo ogni giorno, la perdita di una figlia che non tornerà mai più, una vita strappata via con violenza e crudeltà e che non potrà mai essere dimenticata dai suoi cari. 

O'Shaughnessy aveva attirato Kayleigh nei pressi di un fiume, poi l' aveva violentata e strangolata prima di lasciarla li, dove è stata ritrovata dopo due mesi, l'assassino ha ammesso davanti alla corte di aver compiuto quell'azione. 



«È difficile immaginare qualcosa di più depravato, crudele e codardo di questo.Non esiste crimine più orribile dell'omicidio di un bambino.Quello che hai fatto a Kayleigh Ward è stato indicibile» affermò il giudice Maurice Kay, pronunciando la sentenza.

Queste parole non dovrebbero avere la stessa valenza anche anni dopo? 

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...