domenica 17 novembre 2019

Carenza d'affetto nei bambini. Ecco quali sono i sintomi


I bambini hanno necessità di ricevere baci, abbracci e protezione da parte dei genitori.



Non sono capricci, ci sono motivi ai quali è importantissimo dare attenzione. La carenza affettiva è un problema serio da non sottovalutare.
I bambini sono persone in continuo processo di crescita. Di conseguenza, acquisiscono in modo intenso tutto ciò che ricevono dall'ambiente che li circonda, sia le cose positive che negative.
Cosi come le cose positive si introducono in questo momento della loro vita, anche la carenza d'affetto può avere risultati  seri sul loro benessere.
Nel corso dell'infanzia dipendiamo dai nostri genitori o dagli adulti che si prendono cura di noi. Non solo economicamente, o dal punto di vista educativo, ma anche dal punto di vista psicologico ed emotivo. 
 A tal punto, regalare amore, affetto, e comprensione e' la miglior cosa che un adulto possa fare per un bambino. Ciò gli servirà per crescere in un ambiente sereno e acquisire valori e capacità che richiamino le cose buone che gli vengono offerte.
Molte volte ciò non succede. E' in questi casi che si manifestano i sintomi di carenza d'affetto nei bambini, che condiziona il loro modo di comportarsi.

Cosa si intende per carenza affettiva?
La carenza d'affetto nei bambini si verifica quando le loro necessità non sono soddisfatte, e i bambini non si sentono amati, protetti e valorizzati.  In questa età, il bisogno di affetto e amore e' molto più grande rispetto ai bambini che si trovano nel periodo adolescenziale o negli adulti. 
Questa mancanza d'amore e attaccamento si manifesta  quando vi e' la mancanza di comunicazione, quando i genitori sono assenti per lavoro o l'abbandono da parte dei genitori. 


.Ecco i 4 sintomi di carenza d'affetto nei bambini


1. Vuoto emotivo

Potrebbe manifestarsi durante l'infanzia o anche dopo. E' una necessità continua, escludendo i risultati ottenuti dall'individuo.
Questo sentimento di malessere e' legato alla mancanza di attaccamento nel periodo precoce della vita.

2. Cattiva relazione con le figure principali e altre persone

I bambini che crescono non avendo ricevuto la pazienza necessaria avranno difficoltà nel relazionarsi in modo corretto con gli altri. 
Tutto ciò può tradursi in rifiuto, rabbia o sfiducia nei confronti delle figure di attaccamento. Possono anche arrivare a manifestare odio e rancore.
Verso altre persone, invece, si possono verificare casi di dipendenza causati dal bisogno di ricevere attenzioni da parte di qualcuno. Questo motivo può causare  gelosia e insoddisfazione.

3. Inadeguato comportamento

I cattivi comportamenti nascono dal bisogno di ricevere  quell’attenzione che era stata negata in momenti precedenti. Se ci troviamo in un luogo pubblico e ci guardiamo attorno, noteremo dei bambini che corrono, gridano e si comportano male con i genitori per attirare la loro attenzione.
I tipici segnali di questo cattivo comportamento sono:cambiamenti di umore, pianti, aggressività, rabbia e impulsività.

4. Problemi fisici e psicologici

I bambini che soffrono di carenza affettiva sono più esposti a soffrire di ansia, disturbi dell’apprendimento e difficoltà nelle relazionarsi con gli altri. Inoltre, vengono colpiti frequentemente da infezioni.


Si può porre rimedio a questa situazione?
E' possibile e anche necessario. La mancanza di affetto  può creare in loro un vuoto, che possono cercare di riempire attraverso cose pericolose per la loro salute. Tabacco, droghe, alcol.
Una volta individuati i segnali, si raccomanda di rivolgersi ad un esperto in materia, come lo psicologo. 
E' importante che i genitori prestino attenzione e:

  • Ascoltino i figli
  • Passino con loro più tempo anche se ristretto
  • Dimostrino affetto e comprensione
  • Li lascino sentire protetti 

I bambini richiedono solo Amore, protezione e pazienza, e il compito di ogni genitore che decide di mettere al mondo un figlio e' questo.

Nessun commento:

Posta un commento

Mamma tentò di uccidere i suoi due figli per ottenere i soldi dell'assicurazione: condannata

La donna era salita a bordo dell'auto imboccando una strada in discesa, poi si era lanciata fuori dalla vettura con l'intento di far...