venerdì 19 giugno 2020

Quante ore dormono i bimbi nella pancia della mamma?Ecco il loro ritmo sonno-veglia



Un feto ha fisiologicamente continui cambiamenti di stato e alterna momenti di sonno a
momenti di veglia. I passaggi da uno stato ad un altro sono l’uno consequenziale all’altro: così che si passa dalla veglia attiva a quella quieta, dal sonno REM a quello non REM. Tutti questi passaggi hanno delle tempistiche più o meno comuni a tutti i piccoli e la mamma si accorgerà del passaggio da uno stato all’altro in modo quasi immediato, sulla base dei movimenti da lei percepiti.

Nella fase del sonno REM, il bambino è in assoluta tranquillità e la mamma non percepisce alcun movimento da parte del suo piccolo. La fase del sonno REM dura all’incirca 40 minuti.
Alla fase del sonno REM potrebbe aggiungersi quella del sonno non REM e il feto potrebbe fare piccoli movimenti sia fisici (come quelli di suzione) o anche oculari. Questa fase, invece, dura più o meno 45 minuti.
Esiste una terza fase che è quella della veglia quieta, in cui il bambino è sveglio e ha dei piccoli movimenti. In poche parole è la fase di transizione tra il sonno non REM e la veglia attiva.
Invece, la mamma si accorgerà immediatamente di quando il bambino sarà in veglia attiva perché percepisce tutti i suoi movimenti (a volte non poco “bruschi”). Quando capita? Soprattutto la sera o nelle prime ore della notte e non dura, in genere, più di 20 minuti, per poi ritornare alla fase di veglia quieta o di sonno.
Ricordiamo, inoltre, che il sonno del bambino ed il suo stato di attività potrebbe senz’altro risentire dell’influenza dello stato emotivo della mamma e di eventuale assunzione di particolari bevande (camomilla, tisane, dolci e, quindi, zuccheri) o farmaci.


Nessun commento:

Posta un commento

Napoli, disoccupata con 4 figli non ha soldi per pagare il medico e gli dona una collanina: lui le trova un lavoro

  "Io di mortificazioni campo tutto il giorno, ma questo lo dovete accettare". Con questa frase Anna ha saldato il "conto&quo...