venerdì 27 novembre 2020

Bimbo di 5 anni attaccato da 6 di pitbull, perde il cuoio capelluto e l’orecchio


 


Il piccolo Mickele Allen stava ritornando a casa da un negozio di dolciumi quando è stato brutalmente attaccato da un branco di 6 pitbull, finendo gravemente ferito in una pozza di sangue.


Nuovo brutale attacco di pitbull nei confronti di un bambino: la vittima questa volta è un bimbo di 5 anni, Mickele Allen, aggredito da 6 cani mentre faceva ritorno a casa da un negozio di dolciumi. L’assalto, che è avvenuto il 22 novembre in Giamaica, ha lasciato il bimbo gravemente ferito.


Il piccolo Mickele, durante l’attacco, ha perso sia il cuoio capelluto che l’orecchio a causa della forza dei morsi inflitta dal branco. Mentre veniva sbranato sono fortunatamente accorsi i due fratelli, che hanno immediatamente allertato i soccorsi. La vittima è stata portata in aereo presso l’ospedale di New York City, dove i chirurghi gli hanno salvato la vita e gli hanno ricostruito il volto. Negli Stati Uniti questo tipo di operazioni è estremamente costoso: per tale motivo è stata creata una raccolta fondi per aiutare la famiglia di Mickele a sostenere la spesa. Grazie anche all’impegno del chirurgo che lo ha operato, il Dottor Garfein, e dei tanti donatori, la famiglia del piccolo è riuscita a raccogliere 250.000 dollari.


Il piccolo Mickele, durante l’attacco, ha perso sia il cuoio capelluto che l’orecchio a causa della forza dei morsi inflitta dal branco. Mentre veniva sbranato sono fortunatamente accorsi i due fratelli, che hanno immediatamente allertato i soccorsi. La vittima è stata portata in aereo presso l’ospedale di New York City, dove i chirurghi gli hanno salvato la vita e gli hanno ricostruito il volto. Negli Stati Uniti questo tipo di operazioni è estremamente costoso: per tale motivo è stata creata una raccolta fondi per aiutare la famiglia di Mickele a sostenere la spesa. Grazie anche all’impegno del chirurgo che lo ha operato, il Dottor Garfein, e dei tanti donatori, la famiglia del piccolo è riuscita a raccogliere 250.000 dollari.

Nessun commento:

Posta un commento

Nasce senza braccio e con la mano palmata ma per mamma Rosie: “Mio figlio è perfetto”

  Nasce senza braccio e con una mano palmata, ma la  mamma orgogliosa  dice che si tratta di un figlio perfetto.