giovedì 24 dicembre 2020

Mamma muore 10 giorni dopo aver partorito la sua piccola: "Aveva avuto solo maschi e pregava per avere un femmina"


 


Sonya Harlow sognava da tempo di avere una figlia femmina e immaginava di vederla crescere assieme ai suoi figli e figliastri. 


Ma Sonya ha potuto trascorrere solo poco tempo con la sua bambina, perché è morta inaspettatamente soltanto 11 giorni dopo aver partorito. Durante la gravidanza, Sonya, 39 anni, aveva avuto delle complicazioni e aveva anche la pressione alta, a causa della quale ha dovuto smettere di lavorare. Mentre la direttrice dei ricoveri dell’industria sanitaria era a casa durante la gravidanza, suo marito Spencer lavorava per mantenere la famiglia. L’uomo vedeva chiaramente che quella che era sua moglie da 8 anni non vedeva l’ora di avere una figlia.


“Prima di quel momento aveva avuto solo maschi e pregava per la femmina. Abbiamo chiamato la nostra bambina Eliyanah e lei è la risposta di Dio alle nostre preghiere. Eliyanah significa ‘Dio ha risposto’,” ha raccontato Spencer a The Bluebonnet News.


La piccola Eliyanah si è unita alla nidiata che Sonya e Spencer avevano avuto dalle loro relazioni precedenti. La mamma era estasiata di aver finalmente avuto una bambina. Le cose sembravano andare bene finché una notte Spencer si è svegliato e ha trovato sua moglie sofferente.


Erano circa le 2 del mattino, 11 giorni dopo la nascita della bambina. Spencer ha iniziato a sentire Sonya emettere dei suoni mentre la neonata era appoggiata al suo petto. Il marito ha capito subito che qualcosa non andava. “Mi sono girato sul letto e ho visto che stava morendo,” ha detto Spencer. “Le abbiamo fatto il massaggio cardiaco fino all’arrivo dei soccorritori, ma ormai non c’era più polso. Era troppo tardi.” La donna madre di 10 bambini è morta il 16 novembre 2020, lasciando il marito e 10 figli distrutti dal dolore.


“Sonya era una bravissima madre e moglie. Era la donna più bella che avessi mai visto, vivace e piena di vita. Era affettuosa, gentile e premurosa,” ha detto Spencer di sua moglie. Il marito, veterano disabile che ha servito il suo paese nella decima divisione di montagna dell’esercito degli Stati Uniti in Afghanistan, crede che la moglie abbia avuto un problema post parto. Sta aspettando che l’autopsia confermi la causa della sua morte così improvvisa.


Sonya amava tutti i suoi figli allo stesso modo e “non considerava nessuno di loro un figliastro, erano i suoi figli e lei li amava con tutto ciò che aveva,” dice la pagina GoFundMe aperta per la famiglia. I suoi 10 figli, Antonio Macias, Johnathan Sims, Aaron Harlow, William Sims, Austin Harlow, Jasper Sims, Elizabeth Harlow, Alaina Harlow, Spencer Harlow III ed Eliyanah Grace Harlow ora non hanno più la loro mamma. Spencer ha perso la sua amata moglie, dice il necrologio di Sonya al Pace-Stancil Funeral Home & Cemetery.


Con l’inaspettata morte della mamma e moglie, la famiglia ha bisogno di ogni aiuto economico possibile. Attualmente i donatori sono riusciti a raggiungere più di 46.000 dollari attraverso la pagina GoFundMe. “È stato totalmente inaspettato, perciò non c’è un’assicurazione sulla vita né denaro messo da parte,” dice la pagina di raccolta fondi. “Tutto il denaro raccolto verrà speso per il funerale e la lapide. E se ne avanzerà, verrà utilizzato per prendersi cura dei suoi figli.”

Nessun commento:

Posta un commento

Tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia di 6 anni: poi si lancia dalla finestra e muore

  Quando la moglie si è addormentata, abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, lui ha impugnato delle forbici tentando di...