martedì 19 gennaio 2021

Gravidanza, tutti i bonus 2021 per donne incinte

 



Bonus 2021 per donne incinte. Ecco quali sono tutti gli incentivi per gravidanza, figli e lavoratrici madre nel 2021.

Gravidanza, bonus 2021. Alle donne incinte spettano aiuti economici che vanno dalla nascita di un figlio ai suoi primi anni di vita.


Si tratta di incentivi che lo stato garantisce alle famiglie per favorire la natalità, confermati anche per il nuovo anno. Ma nella nuova legge di bilancio ci sono anche agevolazioni destinate alle lavoratrici madri. Ecco l’elenco di tutti i bonus 2021 per donne in gravidanza.


Bonus donne in gravidanza 2021

Come per gli anni precedenti, anche nel 2021 la nuova manovra finanziaria prevede diversi sostegni economici alle donne incinte. Da un lato ci sono agevolazioni per la gravidanza, dall’altra anche un sostegno per i primi anni di vita dei figli.


Visto le attuali difficoltà economiche di molte famiglie e le spese elevate che comporta accudire i figli, è importante accedere a questi bonus. Analizziamo allora in breve quali sono e come funzionano uno per volta.


Bonus nascita 2021

E’ l’incentivo, detto anche bonus bebè, che spetta per ogni figlio nato o adottato a partire dal primo gennaio fino a fine 2021. Viene erogato mensilmente dall’Inps alle famiglie, per tutto il primo anno di vita di un figlio.


Per accedervi sono previsti determinati requisiti, inoltre il suo valore varia in base all’Isee del nucleo familiare. In ogni caso le coppie che diventano mamma e papà nel 2021, potranno ancora richiedere questo aiuto economico.


Bonus nido 2021

Il testo della legge di bilancio prevede la conferma del bonus nido nel 2021. Si tratta di un contributo economico destinato alle famiglie con figli di età fino ai 3 anni che frequentano l’asilo nido.


L’importo di questo bonus è proporzionato all’Isee familiare, per questo può variare da 1.000 a 3.000 euro. Tale somma consente di alleggerire la retta del nido.


Bonus mamma

Per quanto riguarda il bonus mamma domani, attualmente la bozza della nuova manovra non lo prevede. In ogni caso bisognerà attendere l’approvazione finale del documento, che avverrà entro fine anno per avere maggiori certezze al riguardo.


Incentivi per madri lavoratrici

Per le madri lavoratrici, la nuova legge di bilancio prevede nuove forme di sostegno. Ad esempio c’è il fondo impresa donne, che promuove e sostiene l’avvio o il rafforzamento dell’imprenditoria femminile mediante contributi.


Sono previsti anche vantaggi contributivi per le lavoratrici che rientrano dalla maternità. Mentre per donne che non hanno un’occupazione c’è un’esonero contributivo totale per favorirne l’assunzione.


Assegno unico per i figli

E’ la nuova misura relativa al family act, che dovrebbe partire da luglio 2021. Si tratta di un assegno universale che potrebbe accorpare alcuni degli aiuti già previsti per le famiglie con figli (come ad esempio gli assegni familiari).


Tuttavia prevede la novità di erogare un somma alle famiglie con figli a carico, fino al compimento dei 21 anni di età. Tutti gli aspetti dell’assegno (compreso l’importo) verranno definiti tramite nuovi decreti durante il 2021.


Questi tutti i bonus e gli aiuti 2021 attualmente previsti  per le donne incinte. Ma anche dopo la gravidanza, per la cura dei primi anni di vita dei figli e per quanto riguarda il lavoro.

Nessun commento:

Posta un commento

«Volevo un cesareo, ma mi hanno mandata a casa», bimba muore nella pancia della mamma

  Un dolore incolmabile quello di questa coppia, una mamma e un papà che hanno  perso la loro bambina  prima ancora che nascesse.