mercoledì 26 maggio 2021

Denise Pipitone, la testimonianza choc a Pomeriggio 5: «Anna Corona non era a lavoro al momento della sparizione»





 Denise Pipitone, la versione choc a Pomeriggio 5: «Anna Corona non era a lavoro al momento della sparizione». 


Oggi, nel programma condotto da Barbara D'Urso si è tornati a parlare del caso di Denise, la bimba scomparsa il primo settembre 2004 da Mazara del Vallo. Ospite in collegamento, l'ex procuratore Alberto Di Pisa che si è occupato per un periodo del caso, a partire dal 2008. Ecco la versione di De Pisa: «Intorno alle ore 12 la Corona riceve sul posto di lavoro una telefonata, non ricordo se dalla figlia o dalla madre. Lascia il posto di lavoro e non vi fa più rientro fino alle 15.30. La sua firma viene apposta dalla collega. Molti dei dipendenti sentiti allora hanno detto che Anna Corona non era in hotel in quel momento. Prima che mi insediassi, ci sono state neglicenze, errori, veri e propri depistaggi. Mi ferisco alla perquisizione nella casa della vicina. Se Anna Corona è stata protetta? In quel periodo si interrompono le comunicazioni tra lei e l'amica fidanzata del commissario». La conduttrice commenta così: «Il procuratore si prende la responsabilità delle cose che dice. Conosce bene le carte».




Poi, Barbara D'Urso manda l'intervista a Piera Maggio: «Il nostro obiettivo principale è trovare Denise. Dopo 17 anni si sta riavvolgendo il nastro sulle stesse persone che erano nell'inchiesta. Ci sono persone che sanno, parlino e saranno tutelate. Mio marito Piero Pulizzi è dietro le quinte, sempre vicino a me. Un po' in disparte perché ha un doppio dolore. Denise è stata voluta, lei era amore puro, una piccola donnina. Spero che ovunque si trovi, sia felice e sia amata». 



 

 


Nessun commento:

Posta un commento

Caso Denise Pipitone: l'ex pm di Marsala Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

  Maria Angioni, l'ex pm di Marsala che indagò sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone, la bambina sparita l'1 settembre del 2...