lunedì 31 maggio 2021

Mamma e figlia impiccate: la donna era preoccupata dai problemi di socializzazione della 14enne


 


Spunta l'ombra del bullismo sulla tragedia di Messina. 


Mamma e figlia sono state trovate impiccate e pare che Mariolina fosse molto preoccupata dal rapporto che la figlia 14enne, Alessandra, aveva con le sue coetanee. Sembra che la ragazza avesse problemi di socializzazione a scuola e questo avrebbe impensierito e angosciato la donna che avrebbe scelto di portare con sé la figlia.



Pare che Alessandra fosse molto brava a scuola ma poco inserita nel contesto sociale. Una situazione che avrebbe fatto soffrire la 14enne e che la mamma aveva fatto più volte presente alle insegnanti, arrivando anche a scontrarsi con gli altri genitori. Sulla sua pagina Facebook aveva postato il video di una ragazzina vittima di bullismo. «Chi ti ha tradito verrà tradito», aveva scritto come commento, aggiungendo: «Non vi rispetto. Lo farò nello stesso modo in cui voi rispettate mia figlia».



 

La donna ha prima ucciso la figlia e poi si è tolta la vita. Tutto il paese è sconvolto dall'accaduto, pare che la donna fosse molto apprensiva nei confronti della ragazza. 

Nessun commento:

Posta un commento

Caso Denise Pipitone: l'ex pm di Marsala Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

  Maria Angioni, l'ex pm di Marsala che indagò sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone, la bambina sparita l'1 settembre del 2...