lunedì 31 maggio 2021

Neonato abbandonato, trovato al parco poche ore dopo la nascita. La polizia sta cercando di risalire ai genitori

 



La vita non sempre va come pianificato.


Per George, il neonato di questa storia, non è stato certamente l’inizio di vita che lui e i suoi genitori speravano. Il 22 aprile, la polizia di Birmingham, in Inghilterra, lo ha trovato in un luogo a dir poco inaspettato. Abbandonato e gettato via: lo hanno trovato solo poche ore dopo la nascita.


Ora la polizia sta cercando i genitori del bambino, ha scritto Metro. Nella vita di una persona, non c’è nulla di più bello che diventare genitori. Si mette al mondo un individuo che dipende completamente da noi e bisogna fare del proprio meglio per dargli le migliori condizioni di vita possibile. Ma per il neonato di questa storia, le cose non sono andate esattamente al meglio.


“Ringrazio Dio perché il bambino era vivo. Le cose sarebbero potute andare diversamente… Ho detto ai miei amici che Dio ha mandato il mio cane Hel a salvare un neonato.” Ha chiamato le autorità che sono arrivate subito sulla scena. Una volta lì, hanno stabilito che il piccolo aveva solamente poche ore di vita.



Secondo il sito, un’indagine ha mostrato che è stato abbandonato al parco solo poche ore dopo la nascita. Il piccolo George è stato portato in ospedale dove gli hanno permesso di stare al caldo. In più il personale si è occupato di lui. Il piccolo è uscito da poco dall’ospedale e ora si trova in una famiglia affidataria.


La polizia sta lavorando febbrilmente per trovare i suoi genitori. Inoltre, sta usando i social per ogni indizio possibile per riuscire a mettersi in contatto con la madre e il padre del piccolo.




Metro ha scritto che il bambino, che è stato chiamato George, è stato trovato in un parco di Birmingham il 22 aprile. Era avvolto in una coperta ed è stato trovato da una passante che era a fare una passeggiata col suo cane.


“Improvvisamente, ho sentito questo bambino piangere. Credo sia stato il tocco gentile del mio cane Hel a svegliarlo. Un cane più grande o un cane diverso con un altro tipo di personalità avrebbe potuto ferirlo o tirare la coperta e il povero bambino sarebbe stato trattato come un giocattolo,” ha raccontato Terry Walsh, 64 anni, che lo ha trovato.

Nessun commento:

Posta un commento

Caso Denise Pipitone: l'ex pm di Marsala Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

  Maria Angioni, l'ex pm di Marsala che indagò sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone, la bambina sparita l'1 settembre del 2...