mercoledì 28 luglio 2021

I 10 errori più comuni quando si puniscono i bambini


 



Usare l'autorità e la violenza in eccesso può essere un tentativo, specialmente con i bambini più iperattivi. Tuttavia, questo raramente porta benefici a lungo termine.




Fare errori è la cosa più comune nella vita, ma da genitori di solito ci abituiamo a farli. Punire i bambini non è un compito facile, per questo è uno degli aspetti in cui sbagliamo di più. In questo articolo vediamo nello specifico i 10 errori più comuni quando si puniscono i bambini.



E ‘necessario insegnare ai bambini ad avere dei valori, che permettano loro di crescere in modo sano a livello spirituale ed emotivo. Ma non tutto è sempre rose e fiori, poiché, come ogni essere umano in fase di apprendimento, a volte il bambino ha bisogno di essere corretto immediatamente.



In alcune occasioni, come genitori tendiamo ad esagerare con l’autorità che esercitiamo sul bambino. In questo senso, a volte ciò che pensiamo sia educazione è in realtà una sproporzioneQuando il processo punitivo è continuo, fa in modo che aumenta il rischio di commettere errori, che non sempre possono essere facilmente individuati da noi stessi.



Come ben sappiamo, non siamo esenti dal commettere errori, tuttavia, a volte incorriamo in azioni ripetitive. Non è che facciamo sempre lo stesso errore, ma sembra che la maggior parte dei genitori faccia gli stessi sbagli. Riportiamo di seguito un elenco che contiene i 10 errori più comuni quando si puniscono i bambini.



Alcuni genitori tendono a punire il proprio figlio privandolo di alcune libertà o di attività che gli piace fare, come ad esempio guardare la televisioneÈ necessario che la punizione sia adattata a una conseguenza diretta delle loro azioni, in modo che il bambino possa identificare la colpa e correggersi.



Uno degli errori più comuni che i genitori commettono quando puniscono il proprio figlio è quello di lasciarsi dominare dalla rabbia del momento. È normale sentirsi male o turbati per le azioni del bambino, ma è importante far prevalere sempre la calma.



Invitiamo i genitori a essere consapevoli di questo punto. Alcune persone pensano che molti dei comportamenti negativi dei loro figli possano essere corretti con la violenza. Questo è uno sbaglio enorme, perché agire in questo modo insegna che si può tranquillamente usare la violenza come soluzione. Inoltre, vengono violati i diritti del bambino.



Se i genitori applicassero la stessa punizione ogni volta che il proprio figlio commette un errore, sarebbero più esposti a perdere l’autorità. In questo modo la punizione perderebbe ogni possibile effetto. Per non parlare del fatto che faremmo il primo errore, ovvero quello di non adattare la punizione alle loro azioni.



È sbagliato punire il bambino senza offrire una spiegazione del motivo della punizioneFar vedere al bambino le conseguenze delle sue azioni attraverso una conversazione assertiva, gli permette di interiorizzare ciò che ha fatto e di imparare dalle proprie azioni. È molto comune che le coppie si contraddicano a vicenda quando si tratta di punire i bambini.



In questo modo, non si rendono conto che il bambino può perdere il rispetto per loro. Non ricordare la punizione o lasciar correre significa anche contraddire la nostra stessa autorità. È tipico porre fine alla punizione se il bambino fa i capricci, a causa della stanchezza o della mancanza di pazienza dei genitori. Questo errore non è solo comune, ma anche molto grave, poiché è indice di debolezza nell’autoritàLasciare che il bambino violi la sua punizione fa perdere il valore della cattiva azione compiuta; da ciò segue l’indisciplina e la mancanza di rispetto.



È probabile che a causa del caldo del momento, i genitori usino punizioni così irrealistiche da non poter essere eseguite o che siano eccessivamente dure. Si raccomanda di applicare sanzioni in base all’errore commesso, che siano applicabili e che non ledano l’integrità del minore. Applicare una punizione impossibile da eseguire può portarci a doverla omettere e, quindi, a ricadere nell’errore precedente, cioè che nostro figlio non la sconti affatto.



È un grave errore smettere di applicare immediatamente la punizione per la cattiva azione commessa. Ecco perché si raccomanda che ci sia responsabilità e puntualità nel punire i bambini, questo per evitare che dimentichino il motivo del correttivo.



Quando i genitori hanno più figli, generalmente applicano la stessa disciplina a tutti, e allo stesso modoNon considerare il fatto che i bambini hanno personalità diverse significa che le punizioni potrebbero non avere gli stessi risultati.

Nessun commento:

Posta un commento

Far addormentare il bebè in un minuto con la tecnica del 4-7-8

Se avete delle difficoltà a far addormentare vostro figlio, la tecnica del 4-7-8 lo aiuterà a rilassarsi e conciliare il sonno.