mercoledì 3 novembre 2021

Bassa autostima nei bambini i segnali per riconoscerla





È importante che i piccoli imparino a volersi bene e a valorizzarsi in maniera positiva, per crescere sani e felici.

Purtroppo, però, molti bambini non ci riescono. In questo articolo vi segnaliamo alcuni segni che vi aiuteranno a riconoscere la bassa autostima nei bambini

Possedere un’autostima negativa significa provare sentimenti di inferiorità, insicurezza, incapacità, paura, colpa, ecc. Ciò fa sì che i bambini si comportino in una determinata maniera che impedisce loro di godere di uno sviluppo ottimale.


Segni per riconoscere la bassa autostima nei bambini

Secondo le psicologhe Isabel M. Haeussler e Neva Milicic, esiste una serie di segni, tratti o atteggiamenti che generalmente caratterizzano bambini che soffrono di bassa autostima. Nelle righe che seguono vi diremo quali sono. Bisogna tuttavia tenere conto del fatto che ogni bambino può esprimersi in maniera diversa, in funzione di:


  • Le caratteristiche della personalità.
  • Le esperienze di vita.
  • I modelli o i punti di riferimento che adotta.

Critiche e lamenti nei bambini sono spesso segno di bassa autostima

I bambini con bassa autostima tendono a lamentarsi e a criticare tutto, perché si sentono insoddisfatti quando le cose non vanno come desiderano o sperano. Questo atteggiamento può provocare rifiuto da parte delle persone che li circondano. Come conseguenza, si sentono incompresi e poco valorizzati dagli altri. Così, loro stessi finiscono per considerarsi delle vittime.

Necessità di richiamare l’attenzione

Questi bambini richiamano costantemente l’attenzione degli altri, soprattutto degli adulti, allo scopo di sentirsi importanti e ricevere l’approvazione altrui. In generale, questo atteggiamento non produce i risultati sperati, portandoli a sentirsi frustrati o ad arrabbiarsi continuamente.


Necessità di vincere sempre

Manifestano una necessità patologica di vincere in qualunque gioco, competizione o attività a cui partecipino. Non danno valore al divertimento e al piacere: tutto ciò che desiderano è essere i migliori, perché ritengono che, in questo modo, saranno più amati e accettati. Di conseguenza, questi bambini sono:

  • Cattivi perdenti: non accettano la sconfitta.
  • Cattivi vincenti: si vantano eccessivamente dei loro trionfi.

Paura del fallimento e dell’errore

Tendono a non correre rischi, per paura di sbagliare e commettere errori. Per questa ragione rispondono a una domanda o svolgono un compito solamente se sanno con certezza che riusciranno a farlo bene.

Questo atteggiamento insicuro impedisce loro di sviluppare la creatività. Inoltre, possono arrivare a presentare ansia o una preoccupazione eccessiva per i compiti scolastici, bloccandosi o non sapendo che cosa fare di fronte a queste situazioni.

Atteggiamento introverso e poco socievole

Molti bambini che soffrono di bassa autostima sono caratterizzati dal possedere scarse abilità sociali, perché hanno paura di mostrarsi così come sono. Questo problema li porta a dimostrare delle difficoltà quando si tratta di:

  • Relazionarsi con i coetanei.
  • Farsi degli amici intimi.

Tristezza e sconforto

Generalmente presentano un atteggiamento di tristezza e sconforto. Di conseguenza, questi piccoli manifestano:

  • Un sorriso poco frequente.
  • Carenza di motivazione generalizzata.
  • Mancanza di spontaneità.
  • Scarsa vitalità.

Perfezionismo, tipico segno della bassa autostima nei bambini

I bambini con bassa autostima, in generale, sono molto lenti quando devono realizzare determinate attività o esercizi, perché non si sentono mai a proprio agio con il lavoro svolto e cercano continuamente di migliorarlo e correggerlo. Non riescono però a essere efficaci né produttivi, perché investono lo stesso tempo nei compiti fondamentali e in quelli che invece hanno scarsa rilevanza.


Aggressività

Per compensare e dissimulare le proprie paure e insicurezze, possono arrivare a comportarsi in maniera aggressiva e inappropriata, adottando un atteggiamento di sfida. In altre parole, di fronte agli altri assumono di solito una posizione di difesa. Tutto ciò li porta a mantenere interazioni sociali poco sane.

Necessità di approvazione

I bambini che sviluppano un’autostima negativa desiderano ricevere costantemente l’approvazione altrui. A questo scopo, sono perennemente alla ricerca del riconoscimento e della stima degli altri, generalmente da parte delle figure di riferimento (madre, padre, corpo docenti, ecc.). Questo atteggiamento è dovuto alla presenza di:

  • Numerose insicurezze.
  • Mancanza di fiducia in se stessi.
  • Paura di affrontare i propri sentimenti.
  • Incapacità di autovalutazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Programmazione Disney Natale 2021

  Film Disney in tv a Natale 2021 Quali film Disney guardare in tv a Natale 2021? Non potrebbe essere un vero Natale senza il ritorno dei gr...