giovedì 2 giugno 2022

Cade e batte la testa, ma sottovaluta il dolore: Andrea, mamma 27enne, muore nel sonno


 


Tragedia a Quartu Sant'Elena, in provincia di Cagliari, dove una giovane mamma è morta nel sonno dopo aver sottovalutato le conseguenze di un incidente domestico. 



Andrea Nairi, 27 anni, era caduta nel giardino di casa, battendo la testa contro un cancello di metallo, ma non aveva dato molto peso al dolore.



La ragazza, dopo la caduta, non era andata al pronto soccorso e, probabilmente sottovalutando la gravità della ferita, si era stesa sul letto. I suoi familiari, una volta tornati a casa, l'hanno trovata morta. Sul posto è arrivato anche il medico legale, per gli accertamenti del caso. Andrea lascia il compagno e la figlia Cloe, di appena 15 mesi. Domani, alle ore 10, i funerali nella parrocchia di Santa Maria degli Angeli, nella frazione di Flumini.

Nessun commento:

Posta un commento

Ucciso a 5 anni dal fratellastro di 14: «Mi piace dare i pugni ai bambini»

  A 5 anni fu torturato e ucciso dai suoi familiari, oggi è stata fatta giustizia per il piccolo Logan Mwangi, un bimbo britannico trovato s...