mercoledì 5 ottobre 2022

Bimbo manda una lettera al suo papà in paradiso, le poste britanniche gli comunicano di aver recapitato la lettera





Un operatore postale del Regno Unito ha esaudito il desiderio di un bambino di 7 anni che manda una lettera a suo padre in paradiso.

Un episodio che ha rallegrato il bambino, portando sua madre a rendere noto via social quanto accaduto.

A casa di questo bambino scozzese è giunta la ricevuta di ritorno delle poste britanniche su cui compariva la scritta “missiva consegnata”.


Il piccolo aveva deciso di scrivere una lettera di auguri al padre morto e destinata in paradiso. Proprio così ha scritto questo bimbo sulla busta al posto dell’indirizzo.

A sorpresa l’ufficio delle poste britanniche ha in qualche modo “recapitato” la sua missiva.

Il piccolo si è trovato così tra le mani la ricevuta di ritorno della Royal Mail che gli confermava che la lettera era stata consegnata malgrado il viaggio difficile.

La storia ha fatto il giro del web dopo che la madre del bambino ha scritto su un post su Facebook quanto accaduto. Il suo messaggio social in breve tempo è stato condiviso più di 200mila volte.


Questa storia che scalda il cuore, ha avuto inizio con una semplice richiesta da parte di un bambino scozzese:

“Signor Postino, puoi consegnare questa lettera in Paradiso per il compleanno del mio papà? Grazie”.


Questa la preghiera scritta dal piccolo Jase Hyndman sulla busta al posto del destinatario. La missiva imbucata in una buca postale a West Lothian, in Scozia, ha ricevuto qualche giorno dopo una sorprendente risposta.




A casa di Jase è arrivata infatti la risposta della Royal Mail firmata da Sean Milligan, vicedirettore dell’Ufficio di consegna che ha scritto:


“È stata una dura sfida evitare le stelle ed altri oggetti galattici lungo la strada, ma continuerò a fare del mio meglio per assicurare consegne in Paradiso senza intoppi”.


Un bambino manda una lettera a suo padre in paradiso

La madre di Jase, Teri Copland, rimasta vedova nel 2014 ha ringraziato su Facebook questo gesto di grande sensibilità scrivendo:

“Non ci sono parole per descrivere la commozione che ha provato quando ha saputo che il padre aveva ricevuto il suo biglietto. Royal Mail, hai restaurato la mia fede nell’umanità”.



Così un bambino di 7 anni che ha perso suo padre quattro anni prima ha realizzato un suo grande sogno. Infatti voleva inviare un biglietto di compleanno a suo padre, ma sapeva bene che avrebbe avuto bisogno di aiuto per farlo.

Sean Milligan si è impegnato a regalare un momento di felicità al bambino inviandogli una risposta. Con questo gesto generoso la Royal Mail è riuscita a strappare un sorriso a Jase.


In seguito, la madre del piccolo non ha esitato a condividere la lettera su Facebook per ringraziare la Royal Mail per il gesto che ha confortato suo figlio.

È importante infatti che una famiglia che ha perso una persona cara sia in grado di superare il proprio dolore, e ritrovare la capacità di vivere con gioia e determinazione, onorando la memoria dei defunti.

In particolare, si devono aiutare i più piccoli a sentirsi meglio ricevendo il conforto di cui hanno bisogno. Ma si deve evitare di soffermarsi troppo sui sentimenti tristi.

Nessun commento:

Posta un commento

Choc a scuola a Latina, ragazza di 12 anni cade dalla finestra del primo piano: è in codice rosso

  Paura questa mattina in una scuola media di Latina. Un'eliambulanza è atterrata poco dopo le 10 nell'area verde che si trova vicin...