lunedì 12 dicembre 2022

Cadono nel lago mentre giocano: quattro bambini gravi in ospedale. «Altri due forse sono morti»


 


Quattro bambini sono stati tirati fuori dalle acque gelide di un lago, in condizioni disperate. 



Portati d'urgenza in ospedale lottano per la vita, dopo aver subito un arresto cardiaco a causa delle basse temperature in cui sono stati esposti per diversi minuti. Ma i vigili del fuoco stanno cercando altri due bambini, attualmente dispersi, ma si teme che siano morti in acqua, perché sarebbero stati sei in tutto i bambini che stavano giocando nei pressi del lago Solihull, un bacino artificiale nell'Inghilterra centrale.



L'incidente si è verificato domenica pomeriggio, poco dopo le 14, quando sono stati chiamati i servizi di emergenza, per avvisare che un gruppo di bambini che stava giocando sul ghiaccio, era caduto in acqua. Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto, in acqua c'erano già dei poliziotti insieme ad altre persone del luogo che stavano cercando di portare fuori i bambini, ma solo i pompieri sono riusciti a recuperarli dal lago; purtroppo al momento del salvataggio già tutti e quattro erano in arresto cardiaco ed in ospedale restano attaccati alle macchine di supporto vitale. La polizia non ha voluto fare dichiarazioni sull'identità e sul genere delle quattro vittime, che non si esclude possano essere legate da parentela.



«I nostri equipaggi sono entrati in acqua, hanno nuotato verso il primo bambino e i nostri vigili del fuoco specializzati, compreso il soccorso tecnico, hanno salvato altri tre bambini. I bambini sono stati portati fuori dall'acqua dove hanno ricevuto immediate cure dai vigili del fuoco e dai nostri colleghi dell'ambulanza», le parole di Richard Stanton, comandante di zona del West Midlands Fire and Rescue Service. Nel frattempo si continua a cercare nel lago alla ricerca di altri eventuali dispersi.

Nessun commento:

Posta un commento

Violentata a 9 anni dall'amico di famiglia, genitori condannati: «Non vedranno più la figlia»

  Sapevano che la loro figlia veniva violentata sessualmente da un amico di famiglia, ma per lunghissimo tempo avrebbero fatto finta di nulla.