venerdì 5 maggio 2023

Mamma muore a 33 anni dopo il cesareo per il quinto figlio Il marito:" Non mi hanno detto che stava male"





Dramma nel torinese dove una ragazza di 33 anni, incinta del suo quinto figlio, è morta dopo un cesareo all'ospedale di Moncalieri, nella notte tra il 25 e il 26 aprile.

Sui fatti la Procura di Torino ha aperto un'inchiesta su esposto del marito, un commerciante di Villanova d'Asti, e del fratello della giovane donna, secondo quanto riporta il quotidiano La Stampa. 


La giovane donna, già madre di quattro figli e incinta del quinto, al sesto mese di gravidanza, era andata all'ospedale di Chieri (Torino) per una perdita di liquido amniotico e da lì la sera stessa era stata trasferita d'urgenza a Moncalieri. Dopo una serie di terapie «il liquido si stava ricostituendo» si legge nell'esposto, ma la situazione precipita il 25 aprile, secondo quanto riferiscono i familiari.


Il marito viene avvisato verso la mezzanotte della necessità di un cesareo d'urgenza e, trovata una sistemazione per le altre quattro figlie, arriva in ospedale alle 4 di notte. «Nessuno mi ha parlato di condizioni critiche» spiega e vede i medici indaffarati intorno alla donna, vicino alla sala parto, con lei che lo chiama, chiedendo dell'acqua, ma viene allontanato. 


Il mattino alle 7 un medico gli comunica di avere eseguito l'intervento e di essere stato costretto ad asportare l'utero. La donna è in rianimazione e a quel punto gli viene comunicato il rischio per la vita: lei morirà un'ora dopo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...