venerdì 4 agosto 2023

Mamma di due bambine morta per "avvelenamento da acqua": ha bevuto quattro litri in 20 minuti


 


Se vi siete mai chiesti se si possa morire bevendo troppa acqua, la risposta è "sì". 


Ashely Summers è morta proprio a causa dell'eccessivo consumo di acqua in un arco di tempo troppo breve per consumare tutta quella quantità. Mentre era in gita fuori porta con il marito e le sue due bambine ha accusato una forte disidratazione e ha iniziato a bere in modo eccessivo: ciò le ha causato la morte.



La famiglia, dall'Indiana, Stati Uniti, era in gita al lago Freeman, lo scorso 4 luglio, per un'escursione in barca. Ma Ashley iniziò a lamentarsi di un forte mal di testa e altri sintomi di disidratazione, come sentirsi stordita, l'ultimo giorno del loro viaggio. Ha così iniziato a bere spiegando al marito che sentiva che nessuna quantità d'acqua saziava la sua sete.

Ashley è poi tornata a casa con il marito e le figlie piccole, ma improvvisamente è crollata nel loro garage. È stata portata d'urgenza all'Indiana University Health Arnett Hospital con un grave gonfiore al cervello, ma purtroppo non ha mai ripreso conoscenza.



Il fratello Devon ha spiegato: «I medici hanno diagnosticato a mia sorella una tossicità idrica, nota anche come iponatriemia, causata da bassi livelli di sale nel sangue. Può verificarsi quando si beve troppa acqua in un breve periodo di tempo, diluendo i livelli di sodio nel corpo. Questo travolge la capacità dei complessi sistemi di organi del corpo, principalmente i reni, di regolare l'equilibrio dei fluidi. I sintomi includono malessere generale, crampi muscolari, dolore, nausea, vomito e mal di testa. Nei casi più gravi, il cervello può gonfiarsi, il che può portare a confusione, convulsioni, coma e morte - ha raccontato il fratello ai media americani -. È stato un grande shock per tutti noi».

Ashley era una donatrice di organi, il che significa che il suo cuore, fegato, reni e parte del suo tessuto osseo lungo sono stati donati per salvare altre cinque vite.

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...