venerdì 20 ottobre 2023

Mamma muore durante l'intervento di liposuzione: «Roberta aveva detto di non stare bene ma non l'hanno ascoltata»


 

Va in una clinica per una liposuzione ma muore per alcune complicanze. 



Roberta Correa, 44 anni, aveva prenotato un trattamento di rimozione del grasso a Cosmopolis, in Brasile, ma ha iniziato a sentirsi male poco dopo aver ricevuto l'anestesia prima dell'intervento. La procedura endoscopica doveva rimuovere il grasso e ridurre il rilassamento cutaneo, ma le conseguenze per la mamma di due bambini sono state gravissime. 



Normalmente la procedura è minimamente invasiva e ha tempi di recupero rapidi, ma Roberta ha avuto un attacco epilettico poco dopo l'inizio del trattamento. Portata durgenza in ospedale prima che l'intervento fosse portato a termine è morta a causa di alcune complicanze che devono ancora essere accertate.

La cugina di Roberta, Paola Eliza Lück de Paula, ha affermato che la colpa sarebbe dei medici che avrebbero insistito nell'intervento nonostante la 44enne lamentasse malessere.



Dopo l'anestesia Roberta avrebbe iniziato a stare male. «Ha iniziato ad avere brividi e, da quello che sappiamo, le hanno detto che era normale. Lei aveva dolore e ha chiesto di fermarsi ma i medici non le hanno dato ascolto». Poi la situazione è precipitata fino al decesso. Non è chiaro cosa sia accaduto con esattezza, per questo la famiglia ha chiesto che venga fatta un'autopsia. 

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...