giovedì 21 novembre 2019

I MARITI STRESSANO LE MOGLI PIU' DEI FIGLI - A CONFERMARLO E' UNO STUDIO



I mariti si comportano come un figlio in più, con la differenza
che nei bambini si tollerano certi comportamenti.

Quando è un adulto ad assumere un comportamento simile ad un bambino di 7 anni non è facile da accettare o giustificare.


Sarebbe invece importante condividere la responsabilità per la serenità nella vita quotidiana.

Entrambi i coniugi dovrebbero venirsi incontro, apprezzando gli sforzi dell'altro, si dovrebbe avere a cuore lo stesso obiettivo: la serenità della famiglia.
Una cosa è certa, se la moglie è stressata nessuno ne trarrà beneficio. Se consideriamo tutti i doveri delle mogli, a cui si aggiunge anche il lavoro a tempo pieno, per se stesse resta davvero poco tempo.

E questo non fa che aumentare malessere e sensi di colpa.

Sarebbe utile ricordare che in famiglia ci sono 2 adulti, che bisogna supportarsi a vicenda e COLLABORARE, sostenersi nelle decisioni e aiutarsi ove possibile, nella gestione pratica ed emotiva della famiglia.
Perchè la famiglia è prima di tutto CONDIVISIONE, unire i sacrifici per una serenità di tutti.l  Le donne sposate possano provare più stress delle donne single non è certo un segreto. Figli, casa, famiglia e lavoro, sono tutti fattori altamente “stressogeni”.
Un sondaggio condotto dagli stessi ricercatori con 1.500 padri, la metà di loro hanno riconosciuto che condividevano la cura dei figli con il partner. Ma la cosa strana fu che delle 2.700 mamme intervistate, il 75% ha detto che facevano tutto loro.

Molti padri hanno anche confessato di sentirsi feriti perché pensavano di avere un ruolo secondario nella famiglia.

Due terzi dei padri ha anche detto che vorrebbero vedere riconosciuto il loro sforzo di tanto in tanto, almeno con parole d’incoraggiamento.
Tale studio fa emergere il problema di comunicazioni e aspettative all'interno delle case. Molti padri credono di fare abbastanza e non gli venga riconosciuto, mentre le madri la pensano diversamente.

Nessun commento:

Posta un commento

Tragedia familiare: madre uccide a martellate la figlia di 3 anni dopo aver preso un cocktail di antidepressivi

  Uccide a   martellate la figlia di tre anni , dopo aver ingerito diversi  antidepressivi , e poi tenta il suicidio . Una giovane mamma si ...