mercoledì 12 febbraio 2020

PERCHE' I NEONATI NON DEVONO BERE PRIMA DEI SEI MESI



Acqua ai neonati: Vietato dare acqua prima dei sei mesi

Che non bisogna dare l'acqua ai neonati è risaputo da tutti i genitori. Questo è uno dei consigli che si tramanda da generazione a generazione, ma non tutti conoscono il motivo di questo divieto. Dare acqua ai neonati è sbagliato ma anche pericoloso per i piccini. Precisamente i neonati non dovrebbero bere acqua prima dei sei mesi. Questo divieto vale anche per l'estate, quando fa molto caldo e quindi i genitori pensano di dover idratare il bambino. Insomma, in ogni situazione, dare da bere acqua ai neonati è assolutamente vietato. Ma perché non si può far bere l’acqua ai bambini di età inferiore ai sei mesi?



Che non si dà acqua ai neonati è noto a tutti i genitori: questo infatti è uno dei consigli che si tramandano da generazione a generazione, eppure non tutti sanno il motivo di questo divieto. Dare acqua ai neonati è, oltre che sbagliato, anche molto pericoloso della salute dei piccini. Più precisamente i neonati non dovrebbero bere acqua prima dei sei mesi. Questo divieto persiste anche l’estate, quando fa molto caldo e 

Perché i bambini non possono bere acqua prima dei sei mesi

Come abbiamo detto, bere acqua è pericoloso per i neonati sotto ai sei mesi. I piccoli infatti potrebbero avere dei seri problemi ai reni se mai dovessero bere acqua nei primi mesi di vita. Ma perché i neonati potrebbero avere questi problemi bevendo l’acqua?

Se gli adulti sono costituiti dal 55-60% di acqua, l’organismo del neonato ne ha in media il 75%. Questo vuol dire che ogni minima quantità d’acqua andrebbe ad influire sull’equilibrio dell’organismo del bambino, sconvolgendolo e portando dei seri problemi.


Anche una minima quantità d’acqua può sconvolgere il tutto e sovraccaricare i reni. Questo nei casi più gravi può portare ad una condizione chiamata iponatremia, ovvero troppa acqua nell’organismo che diluisce i livelli di sodio del corpo.

Oltre al fatto che l’equilibrio dell’acqua viene sconvolto, c’è anche un altro motivo per il quale i neonati non dovrebbero bere acquai reni dei bebè sono troppo immaturi e l’acqua potrebbe causare intossicazione a causa di uno squilibrio di elettroliti come il sodio. I neonati infatti non riescono a metabolizzare il sodio.

Come sopperire la mancanza d’acqua

Cosa si può dare allora ai bambini per sopperire alla mancanza d’acqua? La risposta è: assolutamente niente. I neonati ovviamente bevono latte, e sia se allattati al seno sia se allattati artificialmente acquisiscono acqua. Il latte della mamma ha tutto quello di cui il neonato ha bisogno e soddisfa ogni esigenza di fame e sete del piccolo. Anche quello il polvere comunque è composto al 95% d’acqua e quindi contiene già tutto quello di cui il bimbo ha bisogno. Non c’è allora bisogno di aggiungere acqua per idratare al bambino: il piccolo ha già tutto quello di cui ha bisogno con il solo allattamento.

Secondo le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità i neonati potranno iniziare a bere acqua dai sei mesi compiuti, ovvero da quando si inizia lo svezzamento.

Nessun commento:

Posta un commento

Mamma tentò di uccidere i suoi due figli per ottenere i soldi dell'assicurazione: condannata

La donna era salita a bordo dell'auto imboccando una strada in discesa, poi si era lanciata fuori dalla vettura con l'intento di far...