lunedì 6 luglio 2020

Bonus figli fino a 14 anni: requisiti, importo reddito e a chi spetta



Bonus figli fino a 14 anni: requisiti, importo reddito e a chi spetta
Nel decreto di Luglio è previsto un nuovo pacchetto di misure economiche che hanno come principale finalità l’aiuto a famiglie, lavoratori e imprese. 

Tra queste misure potrebbe esserci anche un bonus figli, riservato a tutti quei nuclei familiari che hanno figli fino a 14 anni. Si tratterebbe di una estensione del bonus bebè come concepito quest’anno, soprattutto per quanto riguarda gli importi, ma ampliata per l’appunto anche a figli oltre l’anno di età e fino a 14 anni e ai nuclei familiari con Isee superiore a 40 mila euro. 

Sarà con ogni probabilità un bonus una tantum, viste le esigue risorse disponibili e il cui importo definitivo sarà stabilito dalla situazione del reddito Isee.


Bonus figli fino a 14 anni: importo e requisiti

Abbiamo parlato di estensione del bonus bebè perché anche il meccanismo di erogazione è piuttosto simile e ugualmente l’individuazione degli importi. 

Ecco dunque i requisiti che devono possedere i nuclei familiari per poter beneficiare del bonus economico, il reddito Isee dichiarato e dunque l’importo associato alla propria specifica condizione.
  • Isee fino a 7.000 euro: bonus 160 euro;
  • Isee tra 7.000 e 40.000 euro: bonus 120 euro;
  • Isee oltre 40.000 euro: bonus 80 euro.

Si tratta di un incentivo per tutte quelle famiglie alle quali, per usare le parole del Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, “serve progettualità e visione”. 

L’importo è per ogni figlio: ciò significa che se un nucleo familiare presenta un reddito Isee annuo di 35.000 euro e ha 3 figli, potrà percepire un bonus di 360 euro nel complesso.

Bonus figli fino a 14 anni: quanto durerà

Abbiamo detto che in caso le risorse disponibili siano poche, il beneficio sarà una tantum, visto che si era parlato di renderlo mensile fino alla fine di quest’anno. Il bonus deve essere ancora approvato, ma ormai se ne parla da diverso tempo e sarebbe sorprendente non vederlo (almeno nella versione della soluzione unica) nel maxi-pacchetto previsto per fine Luglio. 




Nessun commento:

Posta un commento

Tragedia familiare: madre uccide a martellate la figlia di 3 anni dopo un’overdose di psicofarmaci

  Natalia Petunina, 35enne di origini russe , è sotto accusa per  aver ucciso la figlia di tre anni, Lisa Petunina, prendendola a martellate...