giovedì 23 luglio 2020

Venticinque segni di morsi sul corpicino della figlia: la terribile scoperta di una mamma



Una donna ha scoperto che il corpicino della figlia, da poco tornata dall’asilo, era ricoperto da morsi. L’orrenda
scoperta è avvenuta in una città dell’Arizona

Una bimba di 15 mesi è stata ripetutamente morsa e questo, probabilmente, è avvenuto all’asilo. È accaduto in una città dell’Arizona. La madre è andata a prenderla  per riportarla a casa e, una volta giunta nell’abitazione, ha scoperto che la bimba aveva il corpo cosparso da 25 morsiAlice Martin, la madre della piccola, ha fatto per un attimo fatica ad accettare la situazione. Dopo ha contattato la Polizia, che sta indagando sulla vicenda. La notizia è stata data dal Daily Star Online: la testata ha dichiarato di aver contattato la Cretive Beginnings Preschool di Tuscon (l’asilo in cui sarebbe accaduto tutto) e di attendere un commento in merito alla notizia.

Venticinque segni di morsi sul corpicino della figlia, la scoperta durante il bagnetto


La bruttissima scoperta che una madre ha fatto e che riguarda l’incolumità di sua figlia arriva da Tusconuna città dell’Arizona che è localizzata nel deserto di Sonora. Alice Martin ha una figlia di 15 mesi e questa bimba frequenta un asilo: la Cretive Beginnings Preschool. Circa due mesi fa, quando Alice ha riportato a casa la bimba dopo una giornata trascorsa all’asilo, la donna si è accorta che la piccola sembrava stranamente molto affaticata. Più tardi, la scoperta di strani segni rossi sulla schiena mentre le faceva il bagnetto. Inizialmente Alice si è chiesta di cosa si potesse trattare, poi ha realizzato che erano i segni lasciati da dei morsi: 25 in tutto. Alice Martin è rimasta sconvolta e ha sfogato la sua rabbia piangendo. Successivamente, superato in qualche modo l’iniziale momento di shock, è riuscita a chiamare la Polizia.

Venticinque segni di morsi sul corpicino della figlia, i morsi forse dati da un altro bambino

Pare che Alice Martin possa tirare un mezzo sospiro di sollievo perché sembra che i morsi scoperti sul corpo della figlia siano stati causati un altro bambino o bambina. Una consolazione, seppure a metà, scoprire che molto probabilmente non si è trattato di maltrattamenti subiti da parte di un adulto. Questo però non serve a lenire il senso di colpa provato da Alice, che si sente come una madre che non è stata capace di proteggere la figlia o che comunque l’ha affidata nelle mani di persone che non sono state in grado di controllarla adeguatamente. Il sospetto di Alice è che i bambini possano essere stati lasciati soli o che chi doveva occuparsi di loro abbia ignorato la richiesta di aiuto della figlia: si parte dal presupposto che una bambina così piccola, subendo del male fisico, abbia quasi sicuramente pianto o urlato. Il dipartimento di Polizia di Tuscon sta indagando e ha informato il Dipartimento dei Servizi Sanitari dell’Arizona (ADHS), che ha dichiarato quanto segue: “L’ADHS sta indagando sull’incidente di Creative Beginnings Daycare e sta collaborando con le forze dell’ordine. L’indagine non è stata completata e ADHS non può commentare le indagini in sospeso.”

Nessun commento:

Posta un commento

Napoli, disoccupata con 4 figli non ha soldi per pagare il medico e gli dona una collanina: lui le trova un lavoro

  "Io di mortificazioni campo tutto il giorno, ma questo lo dovete accettare". Con questa frase Anna ha saldato il "conto&quo...