mercoledì 26 agosto 2020

Camionista morente usa i suoi ultimi respiri per aiutare i bambini dello scuolabus incidentato



Johnathon Grayer si è schiantato col suo camion sul retro di uno scuolabus ed è rimasto
gravemente ferito.

Ma invece di chiamare aiuto per se stesso, è uscito dal camion e ha trascorso i suoi ultimi istanti di vita ad aiutare i bambini che si trovavano sullo scuolabus.


L’incidente è avvenuto in Georgia; l’uomo di 25 anni si è schiantato col camion sullo scuolabus mentre quest’ultimo era fermo per far scendere i bambini.


Sul bus c’erano circa 10 bambini e Johnathon è salito per tentare di metterli in salvo.


Shane Copeland, agente di polizia della Georgia, ha detto che il video della telecamera installata sullo scuolabus mostra Grayer che solleva i sedili per liberare i bambini incastrati, come mostra WRCBtv.

Dopo aver aiutato i bambini a mettersi in salvo è stato portato in ospedale, dove in seguito è deceduto a causa delle ferite riportate.


I suoi genitori, Veronica e Isaiah Grayer, hanno descritto il figlio come un uomo dal cuore d’oro e “che rideva sempre”.



Ha detto che il figlio ha perfino provato a calmare i bambini sullo scuolabus.

“Ha detto a un bambino che sarebbero andati a prendere il gelato. E i genitori hanno detto che il bambino ha chiesto dove fosse l’uomo che lo aveva tirato fuori dal bus perché dovevano andare a prendere il gelato insieme,” ha detto come riportato da News4jax.


“Dopo che è successo è crollato, aveva concluso il suo operato. Come dice Dio: ‘Hai fatto quello che volevo che facessi’,” ha detto il padre di Johnathon, Isaiah Grayer.


Secondo la polizia della Georgia, sullo scuolabus c’erano più di una dozzina di bambini. Dodici sono stati portati in ospedale per ferite lievi, ha detto News4jax.

Ha detto che il figlio ha perfino provato a calmare i bambini sullo scuolabus.

“Ha detto a un bambino che sarebbero andati a prendere il gelato. E i genitori hanno detto che il bambino ha chiesto dove fosse l’uomo che lo aveva tirato fuori dal bus perché dovevano andare a prendere il gelato insieme,” ha detto come riportato da News4jax.


“Dopo che è successo è crollato, aveva concluso il suo operato. Come dice Dio: ‘Hai fatto quello che volevo che facessi’,” ha detto il padre di Johnathon, Isaiah Grayer.


Secondo la polizia della Georgia, sullo scuolabus c’erano più di una dozzina di bambini. Dodici sono stati portati in ospedale per ferite lievi, ha detto News4jax.


Johnathon Grayer è morto da eroe assicurandosi che dei bambini fossero sani e salvi prima di esalare l’ultimo respiro. Il nostro cuore va alla sua famiglia. Riposa in pace.

Nessun commento:

Posta un commento

Germania, auto sulla folla: quattro morti tra cui un bimbo di 9 mesi. La polizia: «Non escludiamo alcuna pista»

  Orrore in  Germania  dove un'auto ha investito diverse persone nella zona pedonale di  Treviri : il  bilancio è di 4 morti  (tra cui u...