lunedì 31 agosto 2020

Fulmine colpisce un gruppo di bambini mentre giocano a calcio: dieci sono morti





Stavano trascorrendo una giornata insieme, impegnati in una partita di calcio, quando improvvisamente si è verificato un dramma che ha strappato alla vita dieci bambini. 




È un bilancio assolutamente drammatico quello che arriva dall’Uganda dove un fulmine caduto a terra, ha colpito numerosi bambini, lasciandone dieci senza vita. Si tratta, secondo quanto ricostruito dalla stampa locale, di bimbi di età compresa tra i 13 ed i 15 anni residenti nella città di Arua, capoluogo dell’omonimo distretto ubicato nel nord ovest del paese. Secondo quanto ricostruito stavano giocando tutti insieme a calcio su una stradina polverosa quando ha iniziato improvvisamente a piovere. I ragazzini hanno cercato di ripararsi all’interno di una capanna con il tetto di paglia ma pochi istanti dopo la violentissima scarica elettrica li ha raggiunti, uccidendone nove sul colpo. Il decimo è morto non molto tempo dopo, mentre i soccorritori lo stavano trasportando d’urgenza in ospedale.




Nel gruppo c’erano anche altri tre ragazzini, rimasti feriti ma incredibilmente sopravvissuti ed ora ricoverati nell’ospedale regionale. La zona è stata colpita, nelle scorse ore, da un’ondata di maltempo estremamente violenta e pericolosa. Oltre alle intense precipitazioni si è verificata infatti anche una tempesta di fulmini con decine di migliaia di scariche elettriche. La Bbc, dati alla mano, lo ha definito come il peggior incidente mai avvenuto in Uganda da quasi dieci anni. Nel 2011 infatti se ne verificò uno simile: in quel caso morirono, sempre a causa dei fulmini, ben 18 bambini.

Nessun commento:

Posta un commento

Uccide di botte la figlia di 2 anni della compagna perché non sa usare il vasino, choc in Russia

U na drammatica notizia ha fatto il giro del mondo. Una bimba di due anni è morta dopo essere stata picchiata dal patrigno. L’uomo è stato a...