mercoledì 7 ottobre 2020

Disabile positiva al Covid violentata in una struttura protetta:adesso è incinta


 


La Procura di Enna ha aperto un fascicolo per violenza sessuale subita da una giovane disabile con gravi problemi mentali. 


La violenza risalirebbe ad aprile, quando la donna, ora incinta, era positiva al Covid-19 e ospite di una struttura protetta in Provincia, chiusa al pubblico per l'emergenza sanitaria. La squadra mobile sta ascoltando il personale del centro e le persone che sono state a contatto con la giovane per ricostruire la vicenda.

Nessun commento:

Posta un commento

Didattica a distanza: ecco la situazione Regione per Regione

  Scuole  nel mirino a causa del  coronavirus . Il r ischio di chiusur a diventa sempre più concreto visto l'aumento dei casi di covid, ...