giovedì 17 dicembre 2020

Bambino di 6 anni viene deriso per colpa delle sue “orecchie a sventola”, i genitori accettano la chirurgia plastica


 


Tutti i genitori i cui figli sono vittime di bullismo probabilmente sanno cosa significa essere disperati. Non riesco ad immaginare un dolore peggiore di quello che si prova sapendo che il proprio figlio sta soffrendo.


Purtroppo penso che nessuno sappia esattamente cosa fare per fermare il bullismo, ma di certo sappiamo cosa non fare.Due genitori di Salt lake City hanno ricevuto delle critiche per il modo in cui hanno gestito la questione del figlio, vittima di bullismo. Tuttavia, in tanti credono che abbiano fatto la cosa giusta.


Quando Kallie e Tim Berger hanno saputo che il figlio Gage era vittima di bullismo a scuola, si sono disperati. Il bambino, 6 anni, veniva preso in giro per le sue orecchie a sventola. Il desiderio che aveva di andare a scuola si era trasformato in preoccupazione e ansia.





Gage è sempre stato un bambino felice e non vedeva l’ora di iniziare la prima elementare. Tuttavia, poco dopo l’inizio della scuola, Kallie e Tim si sono accorti che ogni giorno il figlio tornava a casa triste perché veniva preso in giro per le sue orecchie.


“Si deprimeva e credeva di non essere abbastanza bello,” ha raccontato la mamma Kallie a Inside Edition. Kallie e Tim hanno notato che il bambino si posizionava davanti allo specchio e si premeva le orecchie per farle essere meno a sventola. Quella vista ha spezzato i loro cuori.


Nonostante gli avessero detto di non ascoltare i bambini cattivi, Gage non riusciva a togliersi dalla testa quel pensiero. Continuava a desiderare di essere diverso. Kallie e Tim hanno visto l’autostima del figlio diminuire sempre di più. Erano disperati.


Dopo un po’ di tempo, hanno contattato il chirurgo plastico Steven Mobley che ha una buona reputazione nel settore, ha rivelato Inside Edition. L’operazione ha avuto successo e ora Gage ha delle nuove orecchie. “Ora quando si guarda allo specchio si sente carino e sicuro di sé,” ha detto la mamma Kallie. Sui social, la decisione dei genitori ha ricevuto tanti elogi, ma anche tante critiche. Molte persone credono che abbiano fatto la cosa giusta per il bambino, altre invece dicono che dovevano fargli capire che era bello così com’era.

Nessun commento:

Posta un commento

Far addormentare il bebè in un minuto con la tecnica del 4-7-8

Se avete delle difficoltà a far addormentare vostro figlio, la tecnica del 4-7-8 lo aiuterà a rilassarsi e conciliare il sonno.