martedì 1 dicembre 2020

Bimba di 3 anni muore nell'auto rovente, era stata lasciata dai genitori che erano in casa a vedere una serie tv


 


Una bimba di 3 anni è morta chiusa dentro una macchina mentre i genitori erano in casa a guardare una serie Tv


Laura Black, 37 anni, e il suo fidanzato Aaron Hill, 29 anni, hanno lasciato Rylee Rose Black all'interno di una Toyota Prado nel Queensland, in Australia a una temperatura di oltre 34 gradi. La bambina non è riuscita a sopravvivere ed è morta tra atroci sofferenze. 


Rylee è stata portata d'urgenza al Townsville University Hospital dopo essere stata vista accasciata sul suo seggiolino sul retro del veicolo di sua madre, ma i medici non sono riusciti a salvarle la vita. La coppia è stata arrestata mentre erano in ospedale ma  ora sono stati liberati, come riporta il Sun. Aaron Hill e la mamma della bimba vivevano insieme da poche settimane dopo una frequentazione di pochi mesi.

 



Pare che la coppia avesse litigato prima di lasciare la figlia maggiore a scuola, poi nel tragitto di ritorno la bambina si è addormentata e loro sono rientrati in casa e hanno iniziato a guardare una serie tv. Solo quando sono usciti per andare a prendere la figlia a scuola si sono accorti della piccola Rylee. La coppia ora è in attesa di processo, mentre le sorelle della giovanissima vittima sono state affidate al padre.

Nessun commento:

Posta un commento

Nasce senza braccio e con la mano palmata ma per mamma Rosie: “Mio figlio è perfetto”

  Nasce senza braccio e con una mano palmata, ma la  mamma orgogliosa  dice che si tratta di un figlio perfetto.