mercoledì 23 dicembre 2020

I genitori costringono i vicini ad abusare della figlia di 4 anni e poi la uccidono, arrestati


 


Hanno  permesso ai vicini di abusare sessualmente della figlia di 4 anni e poi si sono accaniti loro stessi sulla piccola. La coppia originaria di Warsaw, nello stato del Missouri, ha lasciato che la 21enne Kourtney Aumen e il suo compagno Ethan Mast, 35 anni, abusassero della figlia per poi ucciderla.



I genitori dopo aver fatto violentare la piccola l'hanno prima picchiata e poi l'hanno immersa in un lago ghiacciato dove l'hanno lasciata morire. La coppia ha chiamato la polizia dicendo di aver trovato la bambina avvolta in una coperta piena di lividi, per lei non c'era più nulla da fare così gli agenti hanno subito fatto scattare le indagini per capire cosa fosse successo.




 

Secondo la stampa locale, l'autopsia ha evidenziato le numerose violenze subite e dopo l'interrogatorio la madre e il padre hanno ammesso quello che avevano fatto. Anche gli altri bambini figli della coppia erano pieni di lividi, segni di percosse subite. Pare che a organizzare le violenze fosse la mamma, con la complicità del marito, che ha risposto alle autorità che lasciarla sfogare in questo modo era l'unica maniera per calmarla dall'effetto di Satana. 

Nessun commento:

Posta un commento

Covid, la mamma è intubata: i medici fanno nascere il bimbo sano e salvo

  All'ospedale di Cona di Ferrara è nato un bimbo da una paziente  con Covid-19 di 35 anni intubata in terapia intensiva da circa un mese.