lunedì 12 aprile 2021

Papà uccide i figli di 8 e 6 anni: «Non voleva vederli con il nuovo compagno della ex»


 


Si traveste da poliziotto davanti ai figli dicendo loro di giocare a guardie e ladri e poi li uccide



L'uomo conosciuto come Semir. A, ha brutalmente soffocato i suoi bambini per punire la sua ex moglie per averlo lasciato. Vittime innocenti del suo piano di vendetta sono stati Jamal, 8 anni, e Jamile, 6 anni. 



Il 37enne, che lavora come ingegnere nella città di Ratisbona, in Germania, ha convinto i bambini ad assecondarlo in un gioco alla fine del quale li ha uccisi. Semir ha soffocato i bambini con delle fascette, poi ha messo i cadaveri in alcuni sacchi neri. Dopo l'omicidio ha scritto a sua moglie, minacciandola, dicendole che si sarebbero rivisti all'inferno. Nella lettera accusava la donna di averle allontanato i bambini e di aver sostituito la sua figura paterna con i nuovo compagno, come riporta anche la stampa locale.




 

Subito dopo il 37enne avrebbe provato a suicidarsi gettandosi da un ponte, ma non è riuscito nell'intento, così la polizia ha scoperto in poco tempo i due cadaveri e con la lettera sono riusciti a capire da subito il colpevole. L'uomo era geloso del nuovo partner della ex e non voleva che i figli passassero tempo con lui, così per vendetta, ha deciso di ucciderli.

Nessun commento:

Posta un commento

Tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia di 6 anni: poi si lancia dalla finestra e muore

  Quando la moglie si è addormentata, abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, lui ha impugnato delle forbici tentando di...