lunedì 28 giugno 2021

Milano, trovato morto a 13 anni nel letto dai genitori. I compagni: «Era un ragazzo sensibile e affettuoso»


 

Trovato senza vita dai genitori un 13enne a Cernusco sul Naviglio, nel milanese. 



Da quanto reso noto, la tragedia, sarebbe avvenuta - secondo quando riferisce Il Giorno - venerdì mattina, quando la madre e il papà del piccolo Roberto l’hanno trovato esanime nella sua camera da letto.



Immediato l’intervento dei soccorritori del 118, accorsi sul posto con un'ambulanza e un'auto medica, ma vani i tentativi di rianimare il 13enne: Roberto era già morto. 

Per stabilirne le cause, il corpo dello studente è stato trasportato all'Istituto di medicina legale di Milano, anche se non c'è praticamente nessun dubbio che la morte sia arrivata per cause naturali. 





Al dolore della famiglia, si unisce quello degli amici di scuola di Roberto “Margherita Hack”, che pochi giorni prima avevano festeggiato con lui la licenza media. Sul sito della scuola, un affettuoso messaggio di saluti per Roberto: "Ciao Roberto, il preside, i compagni, i docenti e tutto il personale della scuola si stringono alla famiglia per l'improvvisa perdita di Roberto, compagno e alunno affettuoso e sensibile", si legge su una foto pubblicata sul sito dell'istituto.

Nessun commento:

Posta un commento

Muoiono dopo aver ingerito dei frutti velenosi in giardino: il dramma di due fratellini

  Volevano solo mangiare delle mele, ma non si sono accorti che in realtà erano dei frutti velenosi.