martedì 1 giugno 2021

Uccide la compagna di classe con 114 coltellate, 14enne aveva raccontato tutto agli amici


 


Ha ucciso una compagna di classe con oltre 100 coltellate e poi ha abbandonato il corpo in una zona boschiva.  


Aiden Fucci, 14enne della Florida, è stato accusato dell'omicidio di una ragazza di 13 anni, una sua compagna di classe che è stata massacrata con 114 coltellate inferte proprio dal giovane.



Subito dopo il delitto, l'adoloscente si è sbarazzato del cadavere cercando di nasconderlo in un'area boschiva. L'omicidio, perpetrato nella contea di St. Johns, nel nordest dello Stato, sarebbe avvenuto all'inizio di maggio. Secondo il giudice si è trattato di un delitto premeditato, motivo per cui Fucci verrà giudicato come un adulto e non come un minorenne, in questo modo il ragazzo potrebbe rischiare una condanna all'ergastolo.




 

La premeditazione è stata desunta dal giudice grazie anche a delle dichiarazioni che Fucci avrebbe rilasciato a dei compagni nelle settimane precedenti l'omicidio, secondo cui il 14enne intendeva uccidere qualcuno portandolo nel bosco e pugnalandolo. Il cadavere inoltre si trovava a pochi chilometri di distanza dalla casa del 14enne e sono state trovate tracce di DNA sulla ragazza uccisa. Non sono ancora chiari i motivi che possano aver spinto il ragazzo a compiere un simile gesto. 

Nessun commento:

Posta un commento

Caso Denise Pipitone: l'ex pm di Marsala Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

  Maria Angioni, l'ex pm di Marsala che indagò sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone, la bambina sparita l'1 settembre del 2...