mercoledì 8 giugno 2022

Terrore all'uscita dall'asilo: uomo tenta di rapire un bimbo di 4 anni gridando «è mio figlio»






L'incubo di ogni genitore: vedersi strappare il figlio dalle braccia.

Ed è proprio quello che ha vissuto la madre di un bimbo di quattro anni all'uscita dall'asilo, quando uno sconosciuto ha provato a rapire il suo piccolo. L'uomo si è avvicinato urlando «è mio figlio», e ha cominciato a strattonare mamma e figlio nell'intento di scappare poi con il bambino.  L'episodio è accaduto a Roma, fuori all'istituto internazionale Maisonnette, in zona Eur.


Tutto è avvenuto in pochi minuti, come si legge su Repubblica. Prima l'uomo, un romeno con precedenti, si è avvicinato alla scuola. Poi ha tentato il rapimento. A metterlo in fuga, la resistenza della mamma aiutata dalle maestre, prima, e l'inseguimento di un papà presente sul posto, dopo. Lungo la corsa, il potenziale rapitore ha trovato il tempo di cambiarsi la camicia, sostituendo quella arancione che indossava quando ha provato a strappare il bimbo dalle braccia della madre. Un punto oscuro della vicenda sul quale saranno gli inquirenti a fare chiarezza per determinare se si sia trattato del gesto di uno squilibrato o di un atto premeditato. 

 

 

L'aggressore, grazie alla prontezza di tutti i presenti - dalla mamma che ha avuto il sangue freddo di rifugiarsi nel cortile della scuola e chiudere il cancello alle maestre al papà - è stato consegnato alle forze dell'ordine. 

Nessun commento:

Posta un commento

Ucciso a 5 anni dal fratellastro di 14: «Mi piace dare i pugni ai bambini»

  A 5 anni fu torturato e ucciso dai suoi familiari, oggi è stata fatta giustizia per il piccolo Logan Mwangi, un bimbo britannico trovato s...