domenica 24 luglio 2022

Lascia il figlio di 14 mesi in auto sotto al sole cocente e il bambino muore. Il papà si è dimenticato di portarlo al nido


 


Ha dimenticato di portare il figlio, di appena 14 mesi, al nido. 



Senza accorgersene, è andato al lavoro e ha lasciato il piccolo nell'auto parcheggiata. Il caldo, accentuato all'interno dell'abitacolo, non ha lasciato scampo al bambino.



La tragica vicenda ha avuto luogo mercoledì scorso in Francia, a Bordes, nel Sud-Ovest del Paese. La tragedia, però, ha fatto il giro del mondo: a parlarne anche Metro.co.uk, che spiega cosa è accaduto. Il papà del bambino si è dimenticato di portarlo al nido ed è andato direttamente sul proprio posto di lavoro. Proprio nel parcheggio della compagnia Safran, che produce motori per l'aviazione, si è consumata la tragedia.



Quel giorno, a Bordes, la temperatura non era particolarmente alta: 22°C, nel momento in cui il papà del bambino aveva parcheggiato e chiuso l'auto, completamente ignaro della presenza del figlio. Col passare delle ore, però, la temperatura è aumentata e, all'interno dell'abitacolo, si è formata una cappa di calore insopportabile, che per il piccolo si è rivelata fatale. Nessuno, nel parcheggio dell'azienda, si è accorto della presenza del bambino. A scoprire quanto accaduto è stata la madre del piccolo, che nel pomeriggio era andata a riprenderlo al nido e aveva scoperto che quella mattina il marito non l'aveva affidato alle maestre.




La donna ha subito dato l'allarme, e un'ambulanza è giunta sul posto intorno alle 17. Ogni tentativo di soccorrere e rianimare il bambino, di un anno e due mesi, si è rivelato vano. I genitori del bambino, colti entrambi da malore e sotto choc, sono stati portati in un ospedale. L'asilo nido, che ospita 80 bambini seguiti da 26 educatrici, è rimasto chiuso per lutto giovedì e venerdì. I genitori sono ora assistiti da un team di psicologi, ma il papà rischia di essere indagato e processato. Dagli inquirenti, però, c'è il massimo riserbo sul caso: l'unica notizia proveniente dall'ambiente giudiziario è che sul corpo del bambino sarà eseguita l'autopsia. Probabilmente, il piccolo è morto per asfissia e disidratazione, ma solo l'esame autoptico potrà permettere di stabilire con esattezza la causa del decesso.

Nessun commento:

Posta un commento

Roma, bambino di 11 anni investito da suv : è in gravi condizioni

  Un bambino di 11 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato investito da un suv in via del Torraccio di Torrenova, alla periferia ...