domenica 30 aprile 2023

Ragazzino sfigurato dopo la challenge su TikTok: bomboletta spray e accendino, ha ustioni sul 75% del corpo






Un ragazzo di 16 anni è stato sfigurato ed è "irriconoscibile" dopo aver preso parte a una sfida social su TikTok in cui un accendino e una bomboletta spray vengono usati per creare una fiamma ossidrica casalinga.

Il giovane, una promessa del calcio, ha provato la challenge e ha rischiato di rimanere ucciso quando la bomboletta di vernice spray gli è esplosa tra le mani. 


L'incidente è avvenuto la scorsa domenica a Wake Forest, nella Carolina del Nord. La famiglia di Mason Dark, 16 anni, ha raccontato di aver sentito un forte boato pochi istanti prima di vedere l'adolescente precipitarsi fuori casa e saltare nello stagno in giardino: aveva ustioni sul 75% del corpo. Mason è stato portato d'urgenza all'ospedale, dove si trova attualmente ricoverato nel centro ustionati dell'UNC. La mamma del giovane, Holli Dark, ha detto a WRAL che "è irriconoscibile". L'entità delle sue ferite era sconosciuta fino a giovedì, quando ha subito "il primo di molti interventi chirurgici": si prevede che Mason dovrà rimanere in ospedale per almeno sei mesi, e le sue condizioni potrebbero peggiorare. «Si è buttato in uno stagno per spegnere le fiamme. Il rischio di infezione dall'acqua è alto, oltre ad avere ustioni di 2° e 3° grado», si legge su GoFundMe dove è stata aperta una raccolta fondi per sostenere le spese mediche del giovane.


Mason è uno dei tanti adolescenti che hanno tentato la rischiosa Firespray challenge su TikTok. Diversi video pubblicati sulla piattaforma social mostrano la sfida: il modo più comune per partecipare è applicare vernice spray su un foglio e accendere una fiamma.



Nessun commento:

Posta un commento

Latte materno per 12 mesi e aumentano i voti a scuola: lo conferma lo studio Oxford

L' allattamento  al  seno  porta a risultati migliori a scuola. A confermarlo è uno studio condotto dall' Università di Oxford  e pu...