sabato 13 maggio 2023

Salva la sorellina dal rapitore a colpi di fionda: 14enne eroe evita il peggio con l'arma artigianale e lo fa arrestare


 


Ha visto la sorellina di 8 anni in pericolo e non ci ha pensato un secondo. 



Ha impugnato la sua fionda artigianale e ha iniziato a colpire con tutta la forza che aveva un uomo che voleva rapire la piccola. È quanto accaduto in un bosco del Michigan dove un 14enne ha difeso come ha potuto la sorella dal rapitore, facendolo fuggire a gambe levate. 



Secondo quanto riportato da Insider, la polizia ha riferito che il tentativo di rapimento risale allo scorso mercoledì 10 maggio, in una casa nella contea di Alpena in Michigan. La bambina stava cercando i funghi nel suo cortile, quando un giovane è spuntato dal bosco, l'ha afferrata da dietro e le ha coperto la bocca. 



Ma l'aggressore, un 17enne, non aveva fatto i conti con l'indole del fratello maggiore della bambina. L'adolescente ha impugnato la sua fionda e ha iniziato a colpirlo con forza e a ripetizione con colpi molto precisi al petto. E il rapitore ha dovuto desistere dal suo intento, scappando a gambe levate.



Poco dopo, la polizia, ha fermato un sospetto - nascosto in una stazione di servizio vicino alla casa - con evidenti ferite alla testa e al petto causate dai sassi scagliati con la fionda.



Il minorenne è stato arrestato e, adesso, si trova in carcere con l'accusa di tentato rapimento e adescamento di minore, oltre alla tentata aggressione. Il giudice ha fissato la cauzione - per poter uscire di prigione - a 150mila dollari. Una storia che ha colpito gli Stati Uniti e che ha "incoronato" il fratello come un eroe. 

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...