martedì 12 novembre 2019

LE DONNE CHE DIVENTANO MAMME A 30 ANNI, FANNO FIGLI PIÙ INTELLIGENTI. LO RIVELA UNO STUDIO


Hai 30 anni e vuoi diventare mamma? Devi sapere che questa è l’età migliore. Lo rivela uno studio

Secondo uno studio, le donne che diventano mamme a 30 anni fanno figli più intelligenti. A quanto pare, è l’età migliore per fare figli. Vediamo insieme perché:

Se pensate che diventare mamme dopo i 30 anni sia troppo tardi, uno studio recente ha dimostrato che questa è proprio l’età migliore per affrontare la gravidanza.
Dopo i 30 anni, le donne hanno più possibilità di far nascere bambini più intelligenti rispetto alla media.
È normale oggi per molte donne pensare alla maternità solo intorno ai 30 anni, ma a dispetto di quanto si potrebbe pensare, non è così negativa come cosa. Dopo una certa età è molto facile che le donne vengano “bombardate” con domande del tipo: “Allora, quando pensi di fare un figlio?”, “È arrivato il momento di fare un bambino“.
Ma al giorno d’oggi la maternità viene sempre più rimandata per diverse questioni, come ad esempio la crisi economica. La scienza, in particolare uno studio, ha svelato che diventare mamma dopo i 30 anni è molto più vantaggioso per il nascituro, e non solo.
Lo studio è stato condotto dalla professoressa Alice Goisis che lavora presso il Center for Longitudinal Studies situato presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Londra.
Secondo questo studio le donne che scelgono di diventare madri per la prima volta dopo i 30 anni, danno alla luce figli più intelligenti. È stato dimostrato che i figli delle donne di età superiore ai 29 anni hanno dato risultati cognitivi e comportamentali più positivi rispetto ai figli delle donne avuti ad un’ età compresa tra i 25 e i 29 anni.
Dopo aver analizzato i dati del Millennium Cohort Study (MCS), uno studio nazionale che ha tracciato più di 18.000 nascite nel Regno Unito intorno al 2000, la ricercatrice e professoressa è arrivata a questa conclusione: le mamme che hanno il loro primo figlio all’età di 30 anni o più, hanno maggiori probabilità di far nascere bambini più intelligenti ma anche di avere un matrimonio più felice e più stabilità economica.
Inoltre è stato dimostrato che le mamme 30enni tendono ad avere un comportamento più corretto rispetto a quelle più giovani, ad esempio riducono il vizio del fumo e allattano per più di 4 mesi.
Le mamme dopo i 40 anni
Lo stesso non vale per le donne che diventano mamme per la prima volta a 40 anni, anche se hanno delle caratteristiche simili alle donne di età compresa tra i 30 e i 39 anni.
Secondo la professoressa Alice Goisis, i figli di donne che hanno superato i 40 anni non solo possono avere problemi cognitivi e comportamentali ma sono anche a più rischio di obesità rispetto ai bambini nati da mamme con un’età compresa tra i 25 e i 29 anni.
Quindi, l’età migliore per avere un figlio è tra i 30 e i 39 anni secondo questo studio.
Vi riassumiamo i vantaggi delle donne che scelgono di diventare mamme a 30 anni:
Una 30enne può contare su una situazione economica e lavorativa più stabile, quindi può godersi con più leggerezza la gravidanza.
Una 30enne di solito pianifica la gravidanza, quindi è pronta ad affrontarla.
Rispetto alle 20enni, le donne di 30 anni desiderano di più avere un bambino.
La vita di coppia è più stabile e sicura a 30 anni.
Una donna di 30 anni non pensa che il bambino possa ostacolare i suoi sogni o i suoi desideri rispetto ad una donna di età inferiore.
La futura mamma di 30 anni tende ad essere più organizzata e previdente con i controlli medici.
Insomma, se hai raggiunto i 30 anni e desideri diventare mamma per la prima volta, non scoraggiarti. Secondo questo studio sei nell’ età giusta per mettere al mondo un bambino. Ma indipendentemente dall’età, diventare mamma è un’esperienza unica e speciale.

Nessun commento:

Posta un commento

Eva scopre di avere il coronavirus dopo il parto della figlia prematura: «Sono viva per miracolo»

  Ha  scoperto di avere il covid  subito dopo aver messo al m ondo la sua bambina.