lunedì 7 dicembre 2020

Genitori lasciano morire di fame il figlio di due mesi, grave anche il gemello




Una coppia di genitori è sospettata dell'omicidio del figlio di appena 2 mesi.

 


Michael Madry, 29 anni, e Lindsey Johnson, 31 anni, sono stati accusati di omicidio dopo che il neonato è strato trovato morto dentro la loro casa con il naso sporco di sangue.


La coppia della Carolina del Nord ha chiamato i soccorsi dicendo che il loro bambino aveva il sangue dal naso, i paramedici sono subito intervenuti, come riporta anche il Sun, ma per il piccolo non è stato possibile fare nulla. Poche ore dopo il gemellino è stato trovato svenuto in casa. Il bambino è stato portato in ospedale dove i medici hanno diagnosticato una grave malnutrizione, ma fortunatamente sono riusciti a salvargli la vita.

 

Le analisi sul corpo del fratellino morto hanno confermato che sarebbe stato ucciso dalla denutrizione e anche da una grave ipotermia. I genitori sono quindi stati arrestati perché accusati di negligenza e di omicidio. Entrambi i bambini alla nascita sono risultati positivi agli oppiacei, probabilmente per l'uso fatto di droghe dalla mamma in gravidanza.



Nessun commento:

Posta un commento

Tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia di 6 anni: poi si lancia dalla finestra e muore

  Quando la moglie si è addormentata, abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, lui ha impugnato delle forbici tentando di...