giovedì 3 dicembre 2020

Infermiera perde la custodia del figlio durante il Covid, perché il suo lavoro è un “rischio per la salute”


La cosa peggiore per un genitore è perdere il proprio figlio. Le controversie sull’affidamento tendono a creare disagi e la cosa peggiore è che il bambino finisce coinvolto.


Si cerca sempre di dare fiducia al tribunale e sperare che prenda la decisione giusta. Ma purtroppo ci sono molti casi in cui le persone coinvolte credono che sia stato fatto un grosso errore. Un esempio è quello dell’infermiera Cemile Deniz, 31 anni, di cui ha parlato anche il Mirror.


Cemile Deniz, 31 anni, è un’infermiera turca che lavora nella città di Ordu. Da quando è scoppiata la pandemia, Cemile e i suoi colleghi hanno fatto gli straordinari per garantire che tutti potessero essere curati. Cemile ha un figlio di 5 anni con Mehmet Atakan Deniz, dal quale ha recentemente chiesto il divorzio. Quando i due hanno divorziato, Cemile ha chiesto l’affidamento esclusivo del figlio e il tribunale ha accettato. Tuttavia, l’ex marito Mehmet non era d’accordo.

 

L’uomo è riuscito a convincere il tribunale che avrebbe dovuto avere la custodia del figlio di 5 anni perché sua madre lavora nel settore sanitario. Secondo l’uomo, la madre corre un alto rischio di contrarre il Covid-19 al lavoro e potrebbe trasmettere il virus al figlio.Cemile, che voleva disperatamente mantenere la custodia del figlio, ha detto che nel suo lavoro prendono molto sul serio i rischi e dunque le protezioni sono perfettamente adeguate.

 

 Il tribunale ha stabilito che il padre aveva motivazioni convincenti e che il bambino sarebbe stato più al sicuro con lui.
“La madre del bambino è un’infermiera sulle ambulanze ed entra ed esce continuamente dalle case delle persone. Il bambino corre un grande rischio a causa della pandemia di coronavirus,” ha comunicato il tribunale secondo CNN turca.

 

 “Dato l’elevato rischio di contrarre il coronavirus, si è concluso che è nel migliore interesse del bambino concedere l’affidamento al padre in questa fase,” è stata la valutazione finale del tribunale. L’infermiera Cemile ora può vedere suo figlio di 5 anni solo ogni due fine settimana, una decisione di cui è tutt’altro che soddisfatta.Non è chiaro per quanto tempo il padre avrà la custodia del bambino e dipende dall’esito della pandemia, ma Cemile farà riesaminare il caso.

 


 

Nessun commento:

Posta un commento

Far addormentare il bebè in un minuto con la tecnica del 4-7-8

Se avete delle difficoltà a far addormentare vostro figlio, la tecnica del 4-7-8 lo aiuterà a rilassarsi e conciliare il sonno.